Enzo Patti: “questo non è un pompino (ceci n’est pas une pipe)” – opera asemica, 2021
Enzo Patti: “questo non è un pompino (ceci n’est pas une pipe)” – opera asemica, 2021

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pippo Zimmardi, “cose”
Il cucchiaio nell’orecchio

SENZA PESO SPECIFICO O

senza peso specifico o il turbamento di respiri bloccati -dimmi dimmi quando finirà questa abitudine all’abitudine la solitudine del mare nel palcoscenico di volti dimmi quando finirà questa abitudine all’abitudine di un gioco nel giorno senza fine perché quando torno a raggiungerti l’orizzonte è lontano tra le trame di un …

TRAUMA 1

quindi bicicletta infestata di fantasmi. zucchero filato intorno al tornio. epoca passata. per ciò febbricitante. ferma a mulinelli. di luce per la strada. per questo a finestre o porte la cornice. sfondamento la dimensione manca. quindi bicicletta roteata. di pollini per terra. pizza filmica privata. d’immagini e di generazione. per …

IL SOLE CANGIANTE

amici non disperate il sole arretrato si sta facendo strada nonostante che gli elfi mercuriali cerchino di sbarrargli il solco laddove Celsius si imbarcò con Astolfo per quel capitombolo epocale

ROSARIA ALLA VOYEUR

I nani – come sappiamo – attribuiscono agli elfi poteri che in realtà non possiedono. Non è raro che un bambino creda che il cammelliere porti il dromedario a duecento all’ora – che una capra munta da un adulto produca cento litri di latte al giorno. Chi ha percorso la …

GLI EFFETTI (3)

the day john Kennedy died s’inceppa] il] traduttore tutto] prevedibilmente spinàto le spie sanno di vino da un errore sulla càrta salgono e spariscono tutti quelli con i foglietti quelli] senza

E ANCHE SEI

E no, anche, a scoregge vibranti (e sabbia) da fin di vita olfattivo. Perché quel che è giusto è giusto e conta perché il giusto nel giusto conta. Undici, direi undici. E Anche Sei.

DIARIO DI BALBUZIE – 26

La voglia di stare sul cornicione non mi abbandona. Sono fragile e stolta quanto rondine stramazzata vile oracolo logorante collera. Il dubbio di resistere collocherà il mio altare ruvido, memoria di mia madre che non tenni. Solinga zattera di guerra persi tutto in un talamo di spine aureole inutili sollevarsi …

MANNA PIOVANA (13)

In venti giorni spalle basse passo trascinato in stalla a mungere di nuovo scioccato come se il blu Giotto agli Scrovegni non esistesse: mamma dove sei ti devo parlare, devi dirmi. il petto mi scoppia la testa anche. Il fico nel posto segreto lo abbraccerà da fratello vedendolo deperire ogni …

FIGURE ROSSE

Mediocre, spolpata la carne resistono i tendini sui tralicci, sulle onde visibili e non, mediocre. Eppure meraviglia giunge in quella ripetizione appoggiando il trasbordo da ciglia a balaustra a masturbate paroline. Ciliegie quasi mature, da non raccogliere, lasciate marcire eternamente contro il ceruleo domani. L’ immaginario fuori moda ancora non …

VI)

Quando tutto sarà finito tutto ricomincerà daccapo, amore.   descrive il movimento delle statue nei parchi. Le ombre delle ciglia, delle palpebre, del mento, delle mani, il muschio, si spostano. Il sangue nelle vene di marmo. (L’anestesia. 12 luglio 2021)