afferralo – 1976

“afferralo. si chiama diddò. ha 23 anni. fagliele sentire. ddài!”- dico sì e me le suonano. dico ‘forse’ e me le danno. gli chiedo di pesarmi come si deve, allargo le gambe, mi rilasso, nulla è nascosto. cominciano, da dietro, dal basso verso l’alto, con una vergata scorticagengive sui coglioni. …

Persone & skaky (1980)

skaki, accidentalmente infermiere, capita, con mezzo bicchiere di glengrant, al capezzale di eugenio montale morente. lo riconosce. si emoziona. la mano trema. alcune gocce di glengrant finiscono sul mento del poeta. il quale, lucidissimo, sillaba: “padre, troppo onore.” skaki, con lo stomaco attorcigliato, prima beve, poi rutta. senza aggiungere altro, …

skaki imita e inventa (1980)

a una matita a cosmogonia ridotta per tutti i casi d’in­certezza, fastidio, malessere da Situazione. dotata di ‘persuasore autofago’ (in pratica basta tenerla in mano e stare seduti alla scrivania con un foglio bianco davanti).   b il pollice intermittente (o dispersore dell’urina reni­tente.) darebbe contentezza alla felicità di certi …

da il karmelo (1976) (definizione che il colonizzato da di sé)

la definizione che il colonizzato da di sè. abbandonato a se stesso. – senza qualcuno che venga e lo osservi mentre si sta dando da fare.  – privato di vanità. costretto a lavarsi da se le calze, le mu­tande. – senza telefono a portata di mano. con le serrande che …

da il karmelo (1976) (definizione del colonizzato)

così, essendo un animalaccio periferico, non essendo quo­tato in borsa, essendo ar­mato di unghie ben tagliate ma non tassate. avendo l’occhio frazionato e la scelta multipla, non avendo alcuna passione per il contatto ed essendo eminen­temente col­loquiale, essendo un tantino sudato nelle parti che sudano, e quindi geloso delle me­desime, …

Cellula vagabonda (’66-2000)

sul rovescio angelo vassovale in carat­teri tipografici BEMBO incide – parlano ore e ore e mi sfigurano il cervello – mi deformano la direzione dello sguardo – mi troncano il giusto moto delle dita – sbaglio i numeri – ho altro tono sudo diversamente – altero la punteggiatura –  di­vento …