SENZA FINE – foto di Francesco Gambaro
SENZA FINE – foto di Francesco Gambaro
Il cucchiaio nell’orecchio

IL MOTEL DEL SIGNOR GRIGOLI

C’erano ovunque televisori accesi. Si respirava aria di guerra atomica. A Comiso i cruise erano in codice rosso e si diceva che i russi muovessero dal mar Nero. Passando tra le auto proprio davanti l’emporio D., sulla Vicinale 14, mentre i miei litigavano sentii Gillespie, Corea, poi gli Area, in …

SIEDE UNA VECCHIA

siede una vecchia sul desco della sera rammenda i calzini della luna presto arriveranno i cuccioli col muso d’oro già una stella s’è posata come un lampione sul belvedere d’altavilla nessuno parte nessuno arriva dormono i bambini le stelline nella notte afosa cercano una fontana per lavare la faccia e …

ora che (13) – marzo 1980 –

così stando sempre disteso faccia all’aria e gambe appena divaricate immobile sul letto e in silenzio in effetti sto sviluppando quasi al meglio l’intera misura operativa di un feldmaresciallo in azione sul campo e allora i tratti eminenti del mio carattere sono come dicevo grande tolleranza e bruschezza i miei …

INCONTRI

Una pietra in un bar la battigia in un cinema le facce si accavallano in un peripato si sovrappongono nuove fisionomie mettono a ritmo l’ordine dell’andamento

(L’OCCHIAIA. 76.)

Inaspettato e per ciò doppiamente gradito, sulle distratte superfici incolori delle vetrine a tutte le ore ingrigite dai soliti svogliati riflessi di figuranti locali, pettirrosseggia indisturbato il rosacipria di un’appariscente vestitino femminile…

COMMESSA

Sorpresa nella più totale disinformazione si trincerò dicendo di non essere tenuta a riferire cifre e resoconti.

NUVOLA ROSSA

Leggo le notizie e mi rendo conto che è il lancinante l’oggidiano orizzonte degli eventi… una grande Nuvola Rossa annuncia il cambiamento climatico planetario… la biosfera si surriscalda, l’aria rovente altera lo scambio energetico… dove e come si troverà un ecosistema in cui possano salvarsi l’umanità e l’animalità? … lo …

UNA SETTIMANA A SAINT VINCENT

Sulla vita e sulle abitudini dello sciacallo si è indagato ben poco. Tanto che il termine identifica impropriamente ben quattro specie, e non solo una: s. striato, lupo africano, s. dorato e s. dalla gualdrappa. Zoologi e naturalisti hanno avuto difficoltà a studiarne la biologia comportamentale perché la bestia in …