Enzo Patti – Lettera asemica ad Alfonso Lentini – 2020
Enzo Patti – Lettera asemica ad Alfonso Lentini – 2020

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pippo Zimmardi, “cose”
Il cucchiaio nell’orecchio

LA SOTTIGLIEZZA GENERA CATACLISMI _X0010_

Sarebbe bene iniziare a chiedersi se tutte quelle facezie sottese a una concezione urbanistica rigorosa – i clamori che sconquassano le orecchie – durante il viaggio – una caccia vertiginosa – penuria, molestie, echi, frattaglie, o semplicemente urla di dissenso – inchiavardato a corazze mentali – dichiarando una nuova identità …

NOI SIAMO LA’

Interrogando i passanti, non dovrebbe esservi difficile trovare la strada. Noi siamo subito dopo quel ponte di cemento. Come sai il ponte è diroccato, marcio, si interrompe all’improvviso e si apre sul nulla. Noi siamo là, in quella fenditura, sotto le carcasse dei camion precipitati, a destra del sacchetto di …

JONESCO ERA UNA BALLERINA

tartufi immersi nella notte calcinata eppure un refolo di tenerezza svirgola da dietro il muraglione dei Ciclopi durante quella monumentale sarabanda orchestrata da Belzebù

UNA VISITA AL CONVENTO

Tutte le volte che le ragazze giocavano alle cose impossibili, una di quelle cose accadeva. Ne sapeva qualcosa il signor Faustino Carretto Famigerato che durante un trasloco aveva visto volare i suoi quindici dromedari in cielo. Ne sapeva qualcosa Fontana Berenice Indipendente che aveva perso il marito al gioco. Ne …

BENESSERE MILITANTE – Scena XXII

Saltati i refrain di lupi branco d’abitudinari dopo gli scatti rubati di cui brulicò la questura: colti in shopping illecito per consumi spensierati in scambi en-plein-air pensandosi immuni per diritto di censo Questura, sala interrogatori, dentro in tre o quattro, atmosfera tesa. Vogliono sapere chi ha procurato l’ecstasy per la …

DIARIO ROMANO – 3

14 47   confusione e fisse, una voce la isolo   l’aria     15 45   lavo e penso – parla a papà egli segue ciò che dici per vedere sé in qualcos’altro   poi – viene tolta per cattivo uso e sei d’accordo.   e – questo devi …

ACQUISIZIONI – 4

  non per il prossimo fine della semplificazione non] serve non c’era niente un avviso in strada risulta] esente rubato che [non si può] [per esigenze preso di mezzo come niente]    [la costante è inerzia un Flaubert- meno del rischio

KIREJI – n.2

legge mail – metro veloce   *     occhi incavati – blatera   *     lo ripete – il tic   *     le assomiglia – a f       kireji o “carattere che taglia” è un componente del haiku. non ha un significato a sé …

(L’OCCHIAIA. 95.”Bipedi 14”)

Si volta di scatto dall’altra parte spazza via con le dita i tanti granelli di sabbia finitigli addosso volando complice un vento maldestro dal nostro telo da spiaggia poi gira la faccia già pronta alla lite di nuovo verso di noi sorprendendoci immobili sul bagnasciuga a parlottare sottovoce dell’accaduto con …

A UN PADRE

  due braccialetti al polso destro, le figliole l’hanno perduto. Spetta a me ricordare. Ma che cosa?   Socrate stasera parla di anarchia. Rispedisce al mittente la domanda. Come può svanire il principio?   Sì, Dio e verità sono ipotesi, che il potere usa per conservarsi Ma come può svanire …