Alfonso Lentini, “Pagina 65”, tecnica mista su pagina di libro con rielaborazione glitch, 2021.
Alfonso Lentini, “Pagina 65”, tecnica mista su pagina di libro con rielaborazione glitch, 2021.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pippo Zimmardi, “cose”
Il cucchiaio nell’orecchio

TRATTENERE UN LEMBO ALL’ALBA

trattenere un lembo all’alba di un assurdo blu quando è l’era dei morti viventi o forse pensieri incrociati e – mi fosti sangue e amore per mille croci di un unico parto in questo infinito viaggio – solo violini nello spazio dei tuoi temperamenti siamo angeli caduti lì a Berlino …

5/10

Pensare restava un’occupazione possibile (pensare non è riflettere) Il bisogno di raccogliersi e ricapitolarsi (guardando fuori, lontano…) È l’autunno Pigrizia gloriosa (Roland Barthes) Dobbiamo andare dal sarto, Mestà, comprare le rose (e il pane) (è il rigore spietato delle scelte esclusive che sostiene il carisma dell’artista, l’aura…) (immobile) Siete ancora …

(L’OCCHIAIA. 99.)

Affronto i pioli traballanti della scala allungata dentro un’oscurità puzzolente di muffa senza esitazioni, due per volta, allontanandomi alla svelta dal respiro affannoso di chi vorrebbe ad ogni costo seguirmi e tuttavia non ce la fa a starmi dietro. Nemmeno quando m’imbatto nello sportello che mi sovrasta perdo questo slancio …

AUTUNNO

la fiera] è in omaggio sul terrazzo il vaso sporge in continuazione liberate la fiera occasione di saldi come le giornate i tornelli simulano gli organi i pianeti manca la beffa à boute de souffle le gambe] delle cassiere gentili

da MITOLOGIA DEL CENCIO – n.27

L’arte è pace comune Ricettacolo d’epoche Dove la paura perde Teche di immagini feroci. Mi si dia l’estro Per morire presto! Lo sediolo del cantuccio Imita idoli da nulla fra chimere svampite coriandoli bruciati. Meco tornami teco Sarò felice. Veranda apostata Il lento buio, balugine quel fu Del forse sole.

TRAUMA 3

jazz la radio. refrigerio ventilato. aria flussi e superfici. la convenzione della mano destra. in camera lo specchio col riflesso del corpo. non c’era chi transita nell’oltremondano. una madre non è mai abbastanza. un padre è sempre di troppo. salvi all’uragano. adesso un’agonia partecipe. perdóno i gatti che hanno strappato …

VECCHI

Vecchi che a non dire “sbrighiamoci a morire” motivi buoni ne possono trovare, per esempio il tressette da finire, le spalle al monte, gli occhi fissi al mare.

NON E’ PASSATA LA PASSIONE 4

  Non è passata la passione / non è bastata la passione Tuttora non c’è una possibile conclusione o soluzione. La tua callida apparizione appare come una criminale inclinazione: mi hai fatto una fattura, sei diventata il fattore che mi oscura, un’autentica e sordida ossessione. Tu lucilla: luce della mia …

FRAMMENTO 5

Giocare è insegnare idee, ha scritto Andréa Azulay. Eppure l’uomo vive sotto l’azione di forze delle quali conosce l’esistenza. Come dirlo a Lao Tse? Il gioco poi sparisce? Sì. Sparisce. Non possiedo una verità. Questo è un tempo alieno. Un tempo di pietre nere agli angoli del mondo. Fuggi via. …

HO QUATTRO ANNI

Mi ama così tanto che si è fatto un calco della mia figa, dice che mi ama così tanto che non riesce solo a baciarla, a mangiarla ma deve sputarci dentro il cibo.