[ ]

una lieve zoppìa di – conservanti si propone come l’istinto impiega tot anni tutto] difficilmente collocabile lo specimen due] archi coincidenti si [svuotano i cassonetti] si tagliano i giardinetti uno] per uno il risorgimento è ipse facto di] bronzo dilavato i beati i] [funghi comprensibili abili a terra tutto sulle …

[ ]

abbastanza] [miracoli dentro > hangar l’eroe sminuzza la guerra dei talenti tipo scout o] sottostimato uno sente un urlo uno] abbassa la leva uno] rottama ride fa le ossa con la farina il dibattito langue gli fanno abbastanza male gli] attriti nel cinema last minute con le forature il bagno …

i. centripeti.

forza lavoro fanghi] termali l’indaco a catalogo le parti d’India che non combaciano virgolettate perdono a goccia a ristagno Irene sulla burgenstrasse ripresa mdp confondono le fodere il doppiofondo controlli a] superficie intatta estratti di segretissime perorazioni [una frase un rigo] appena

CONDIZIONE PRIMARIA.

le condizioni ottimali sono apportate si dilatano La] porta schiuma dal follicolo la lente l’occhio] questo weekend dalle carte arancione promette riso e lipidi cicli] rapidi una larva affoga] nel suo intento conservano in latte piccole gli] aggiornamenti – tagliare] [qui] o [scegli l’idioma faticano il doppio le bellicose carte …

Doppia scorciatoia. – inverno

Tre. il nullatenente dirige l’esercito fa] [marcette scoperta la carta più bassa si* attende una rivoluzione pari all’orologio ad acqua sintesi vocale vocoder] da un punto di forza precario qui] è chiuso risulta* un dispaccio a rimbalzo sanno il fatto] loro affittano i capannoni

Doppia scorciatoia. – inverno

Due. [chi guarda chi] [l’elemento chimico incostante è necessario riscrivere fare dei fori più grandi lasciare gli impulsi certe carezze lo iodio il colpaccio di aria calda non si vive non si* ha memoria [ma è la strada che porta al quartiere INA [lo sa il cacciatore che spara ai …

Doppia scorciatoia. – inverno

Uno. sul <rigore nonostante> la biblioteca ha buchi ingenti liquefazioni spesso le] condizioni generali oppure si]* si* inscrive con formula a siparietto si* imbuca una vita gelatina d’argento spesa nella risacca lo dicono senza prendere fiato da più parti il pomodoro piccadilly le sciagure pulp on bridge l’] alibi è …

L’ORIGINE DELLE SPEZIE (autunno)

8. unito ad altro, altra, subisce, come uno, troncamento nel maschile, elisione nel femminile.: indicami qualcun altro] ‘altra stacco stop

L’ORIGINE DELLE SPEZIE (autunno)

7. variazioni di orario perché [la creta scoppia oppio parasimpatico la moratoria leggera flessione pio ics la storia travolge fa fossette ibridi scongiuranti fanno un passo nel reticolo la rotatoria genera sbalzi d’umore amnesie da piedistallo la carenza di vittime desta meraviglia il danno arrecato fanno bollire secondo] natura [ridurre …

L’ORIGINE DELLE SPEZIE (autunno)

6. gli elementi ecco la matematica ad arco scarta un possibile esubero uno che mette le mani si] dimette chiede da poco l’amministrazione distrae i conguagli coagula cartelle fluo proliferanti se grida la domenica [ a ] casa salta il pensile e nel sonno di grazia era prevedibile nel perimetro …