LA GITA A NASCONDINO

Enigma della fame nascere Sisma d’etere non trovare Appiglio o fregio il bello: es- Sere scontenta. Con genio me ne andai Chissà dove, dove barcolla il serpente Ferale e la salvezza vìola la luna Inutile germoglio senza anima. Mogio mogio fu il conflitto Dell’eresia di sbattere la nuca Pronta alla …

da OSPIZIO DI ADDIO 2019 (2)

Poi ti costerà a vita Salutare gli aguzzini I figli del tempio satanico Dove bivacchi le paniche Oasi fanciulle di un allora Quando sempre innamorata Eri e sei innamorata o tralasciata All’abisso di scommettere a carte. Ora sonnecchi il bisturi che uccide La zavorra del corpo che attende Biciclette scassate …

da OSPIZIO DI ADDIO (2019)

Tante nicchie solitarie questo sproloquio Badato dalle sfingi tardive speranze Scalze. Mia madre se ne andò Con le preghiere in gola nel mormorio Dei gatti nel cortile. Digiuno l’altare Fato fatuo. Breve attesa la rincorre La mia vita assalita dalle ceneri. Addosso alla ragione di capire Si disfa il mappamondo …