LA TERZA FIGLIA

A volte, quando anche la seconda fra le tue figlie è rientrata, saranno le quattro del mattino, e tu finalmente ti giri nel letto, tiri su il lenzuolo o la trapunta e ti disponi a cedere al sonno, nel buio si sente la serratura che risuona. Oltre a voi tre …

INTERNO UNO

Quando l’Uomo creò Dio, Annabianca era impegnata in un’altra conversazione, perciò non vide sorgere la Luna et le Stelle, né si accorse che il mondo si riempiva di Templi. Ma il numero da lei digitato era inesistente, così disse il risponditore elettronico. Inesistente l’abisso. Inesistente l’Uomo. Solo Dio, sprofondato nella …

(capitolo quattordicesimo) E GLI AVOCADO SPARIRONO NEL GIRO DI UNA NOTTE

La dottoressa citofona a Gina e le dice di chiamare l’ascensore. Il computer è riparato. Gina preme il pulsante, attende la risalita della cabina e quando apre la bussola il computer non c’è. L’architetto dal primo piano nega di essersi servito dell’ascensore. Gina chiede ai muratori di passaggio. Gli operai …

ora che (6)

– lo scrivere e il parlare sono presi a pesci in faccia dal fare – appunto tu cominci a fare qualcosa allontanandoti ancora inoltrandoti in questo mondo in divisa vai al mercato a comprare i carciofi le arance e se c’é del pesce fresco – sull’orizzonte s’incurva un soffitto di …

IO SONO JACK SMITH (II)

Non saluto alle spalle della gente. Io sono jack smith. Se ti giri dopo che ti ha detto addio non alzi la mano. Questo è il girato ma nel montaggio deve saltare quella cazzo di mano, mi spiego? Forse i ciechi li saluti con la mano? Si? Allora sei un …

IL FLUSSO

C’è questo flusso e bisognerebbe eliminarlo. O meglio, sarebbe meglio se non ci fosse. E invece c’è. È in posizione obliqua quasi orizzontale, di forma tubolare, dall’aspetto fumoso di colore grigio e si allarga nella parte terminale, come un fungo o un fiore. E’ incessante, sembra non perdere mai una …

ora che (5)

‘ehi tu’ (ma si ‘ehi tu’) ‘io’? ‘tu, dove stai andando?’ ‘non posso?’ ‘hai con te il biglietto?’ ‘certo che ho il biglietto amico. e mi accorgo anche che non ti piace che ti risponda col tu. ma ho il biglietto. e poi ho anche qualche altra cosa che stai …

Sarà una foresta di rovi molto romantica

Risponda solo con “molto, abbastanza, poco, per niente”. Ha capito? Glielo devo ripetere? Molto, abbastanza, poco, per niente. Le ricordo che può interrompere questa telefonata quando vuole anche ora se lo desidera. La sua privacy sarà tutelata dalle normative vigenti, (omissis). Scusi se parlo in fretta. Cominciamo? Sarà una breve …