UNA SUA PRO PRIALUCE

Sotto i ventinove generi e le centonovanta specie e sottospecie di orchidee selvatiche italiane vive una comunità di pizzaioli cambogiani. Il fatto che tengano i forni perennemente accesi, oltre che favorire perlappunto il rigoglio di quei fiori,  ha fatto sì che l’aria del microclima sia sempre densa di fumo azzurrino. …

DIARIO DI BALBUZIE – 17

Vederti fu uno spillo in petto, uno strapiombo, una falena suicida.  Oggi resta soffuso il dolore in una paccottiglia di elementi velenosi.

SPORE (13)

la sigla di vecchi cartoni ci tirava indietro più indietro dello stadio di avanzamento delle occhiaie. era magica. ballare sì.

TRANSIZIONI – 38

perché in posti eccoci. dinamite. le rotelle fino al lavabo. i rubinetti d’oro massiccio. i casi latini. le voglie inglesi della bandiera reale. questo perché in posti. eccoci dinamite.       (da “di fantasmi e stasi. transizioni.” Arcipelago Itaca Edizioni, 2017) su autorizzazione dell’Autore

MANNA PIOVANA (4)

Scaccia quei pensieri chinandosi ancòra tra erbe incolte su verze sparse disordinate le cui foglie scricchiolanti come stagnola fragili cristalli vegetali.

TIMEOUT 2

non è datato forse non ha preso tempo è] rimasto fuori per colpa di un lavoro che evapora sa di roba andata a male come le industriose crudeltà dei comici il] pio trivulzio di Morbelli così non si può] spiegare temporaneo tra le trappole apposta delle sbavatùre

CANZONI (6)

tra i dischi del nonno la colonna sonora di Nashville lo stesso film citato alla laurea E. A. Poe poetica del concludere o l’estetica del concluso un fermo immagine della copertina colorata del vinile intatto nuovo la scritta in misura locandina del film che non ho visto ma mi dissero …

ANIMA CACCIAVENTO (10)

Alle anime accade, popolo delle case, di un cunto a dispetto di scanto, che mima un canto fermo senza frase, che nelle carni,  anime di carne,  svela il Santo.

CITTA’ ESPANSA (2)

Mi immergo in una folla di lemuri istupiditi, una vieta massa in cui s’alzano i carmi dei burini, le vociacce ingolate, le facce strapazzate, le teste scarmigliate, le vecchie irrancidite, gli anziani oblomovisti e scatarranti, i maschi sguaiati e pecorecci, le femmine truccate e nevroeccitate, i regazzini parolacciari, le pischelle …

ANIMALI DOMESTICI (10)

Tanti anni fa, gli abitanti del quartiere di Carlo (soprattutto i meno abbienti) seguivano diete a base di pane, uova, ricotta, patate, legumi, verdure. Tanti anni fa, per gli abitanti del quartiere di Luigi la carne era un lusso per pochi benestanti. Per sopperire alla carenza di proteine animali gli …