SPIEGAZIONE

Oggi splende un cielo di cenere e ti vedo. Ti vedo che fai. Vedo che agisci. E ti chiedo: perché? Voglio solo saperlo, spiegami perché. Perché fai quelle cose? Non fermarti, non c’è bisogno che ti fermi, voglio solo sapere perché, una risposta qualsiasi, non mi serve una spiegazione dettagliata, …

GRANDE CONFORTO

Hai sentito stanotte come abbaiavano i cani? La scomparsa delle cassiere sarà veloce e quasi indolore. Evaporeranno dalle loro postazioni nei negozi e si dissolveranno nell’aere salutando con la mano la clientela. Non siamo nate per morire ma per incominciare, diranno nel salutarci. E questo sarà per noi di grande …

AL CANTAR DEI OSEI

Eppure a ogni risveglio ci coglie allegrezza nel ritrovarci ancor veglianti sia pure in su la cima diaccia di un montarozzo romito, uno qualsiasi fra i trecentoquindicimila turgori di kuesta terra immiruta indove allegrezza ristagna financo in fronte a lo empireo o a lo ‘nferno. Allora il tentativo estremo: guardare …

RISVEGLIO

La mattina per svegliarmi ho bisogno di fare a pugni. Così di buon’ora, quando ancora il cielo è livido e circola solo qualche camion nella nebbia, scendo in strada ed entro nel primo bar che capita dove di solito a quell’ora trovo un camionista o un giovane professore che fanno …

AFFRICA

La ragazza africana l’ho vista una sola volta. In Affrica. Ci siamo baciati una sola volta, in Affrica. L’Affrica è immensa, piena di zebre. La ragazza dopo quel bacio è scomparsa. In Affrica, fra le giraffe. Ma io non sono più riuscito a levarmela dalla testa, la ragazza africana che …

2 NOVEMBRE

Mentre voi scrivete la historia, Annagiuseppa si affaccia alla finestra e vede i morti che passeggiano per strada pronti a regalare confetti ai bambini. I morti sopravvivranno alla vostra scomparsa. Se ne faranno un baffo della vostra historia.

COMPARAZIONE

Io abito in una Terra piatta. Tu in una Terra tonda. Io so andare in bicicletta anche se ho una gamba sola. Tu guidi la tua Porche senza mani, avventandoti sul volante con i denti. Io mangio pelle di vipera. Tu mangi caramelle al carbon fossile. Io sono nudo ed …

RISPONDE A UN NOME

  Compie movimenti sferici. Ha scarpe quadrate. Risponde a un nome. Fabbrica foglie di acero. Mastica sempre. Giura che è vero. Pesa come una piuma. Ogni mese fa ritorno alla Casa del Padre. Usa le mani come fossero mani. Ha perso definitivamente gli occhiali. Oggi vorrebbe scrivere un romanzo, ma …

STORIA

Il ponte di Berlino fu costruito nel 1961 per collegare la zona est con la zona ovest della città e favorire la libera circolazione degli abitanti. Tuttavia quel ponte suscitò grande indignazione e ci furono numerose proteste, tanto che fu abbattuto nel 1989, in seguito alla caduta del regime che …

LA REGGIA DI CASERTA

Adesso ripeti tutto a memoria senza sbagliare le connessioni. Che hai una testa, tre teste. Che hai braccia in abbondanza e in abbondanza seni. Ripeti a memoria quanto sei felice. Batti batti le manine, dipingi le cose per come stanno e aggiungi due o tre etti di pesce spada freschissimo …