HOUSTON ADDIO (BREVE E ROMANTICA STORIA DEI CONTRATTI) / 9.

Il giorno che vi fu la selezione mondiale, si scoprì che l’educazione delle particelle aveva dato buoni risultati, allora perché non proseguire? Il lavoro in quanto tale era stato archiviato, impacchettato in qualche sotterraneo dell’edificio e della mente, la sintesi di un atteggiamento depressivo, piano piano, era passato nei valutatori …

HOUSTON ADDIO (BREVE E ROMANTICA STORIA DEI CONTRATTI) / 8.

Messa in attesa una grappa oltre le 6 per non farsi individuare dal cliente occasionale e grammatico, nel solito posto dove non dovevamo essere, brindammo a noi stessi, in silenzio e tracciati, come si usava nei tempi del ‘non si può fare’.   In effetti, eran sempre stati secoli del …

HOUSTON ADDIO (BREVE E ROMANTICA STORIA DEI CONTRATTI) / 7.

“Non incontreremo più i nostri mobili, in questo nuovo passo circolare e parallelo a ogni cosa, si acceleleranno le altezze con la sola propellenza dei pensieri, senza tuttavia entrare in alcuna porta, non vi sarà più alcun ingresso, né chiavi da dimenticare” – disse in un sorriso l’architetto.   “Io …

HOUSTON ADDIO (BREVE E ROMANTICA STORIA DEI CONTRATTI) / 6.

Un momento: la cosa andò infine a buon fine, tanto da scatenare in lui la voglia di uno pseudonimo che lo tenesse lontano da occhi indiscreti, una sorta di password da cambiare di tanto in tanto per non farsi prendere mai nella sua fuga tra le critiche, a precisione nucleare, …

HOUSTON ADDIO (BREVE E ROMANTICA STORIA DEI CONTRATTI) / 5.

Ma il vulnus, quello più doloroso era – dicevamo – la ‘truffa’, e cioè l’attribuzione della truffa in sede di valutazione: quel che non comprendi, lo giudichi male e duramente, del resto, è legge universale. L’ignoranza, giudica duramente, in effetti. Insomma, vi era il rischio che venticinque anni di lavoro …

HOUSTON ADDIO (BREVE E ROMANTICA STORIA DEI CONTRATTI) / 4.

Si viveva un profondo, asfissiante problema di valutazione. Lì e allora, nel 2020. Di lavoro, di free lance, delle azioni che occorrevano per organizzarlo, delle attività utili, propedeutiche ad esso, di quando poi sarebbe andato a tutta forza, di routine, e della sua valutazione, non poteva certo redigere una manualistica …

HOUSTON ADDIO (BREVE E ROMANTICA STORIA DEI CONTRATTI) / 3.

Cinquantadue, ma con quel taglio estivo, sportivo, si diceva che apparisse come un uomo almeno dieci anni più giovane; se avesse poi trovato il tempo minimo di una rasatura, anche li, una decina di calendari sarebbero stati pacificamente dimenticati; si notava, infine, come lo spirito ritrovato al termine di un …

HOUSTON ADDIO (BREVE E ROMANTICA STORIA DEI CONTRATTI) / 2.

Vi fu un’epoca, in vero, del breve assegno e delle stipule che ne seguivano, ancora imprecise, ancora sbilanciate, come una grande infanzia del lavoro in cui ogni cosa è motivo di interesse, ogni cosa è inizio e progressione, anche quella formalmente meno corretta, meno giusta. Un bonifico dal cielo, anni …

HOUSTON ADDIO (BREVE E ROMANTICA STORIA DEI CONTRATTI) / 1.

E nonostante questo, vi fu anche chi cantò che “il lavoro non si parla, il lavoro si lavora”; ed era già un cielo bruno, un fuorivita che non si poteva nemmeno rendere, il ’99 forse. Che ora, ventuno anni dopo, uno Stato pretendesse di rifarsi una verginità parlando il lavoro …

AUTORÒSCOPO / 6.

31/07/2016 Buongiorno. La parola di oggi è ‘abbaìno’. Sì, non fate gli spiritosi facendo il verso… Abbaìno. Domenica 31 luglio 2016.   01/08/2016 Buongiorno. Crisi economica, lavoro che non c’è… Ecco, tu inventatene uno. Ad esempio, il semaforo. Quanti incroci sono sprovvisti di semaforo. Ecco, tu mettiti lì e prendi …