MEMORIE 01

  Sul nostro matrimonio, oramai trapassato, ciascuno ha i suoi tenaci ricordi, tu hai i tuoi che mai coincidono con i miei e più discutiamo e ci confrontiamo e più i nostri ricordi sono reciprocamente discordi, lontane leggere divergenze appaiono al presente solchi abissali, drammatici iati e diventa così perfettamente …

IDIOSINCRASIE 6

Gli zingari della musica facevano vibrare i suoni sinusoidali, / ora tortuosi, ora avvolgenti, ora ululanti del Theremin / poi lanciavano l’avviso postremo: Caution: Contagion Area / vale a dire “Gli dèi se ne vanno, gli arrabbiati restano” / oppure “gli uomini scompaiono, i démoni fanno festa” / Corpi satanici …

IDIOSINCRASIE 5

Si pensava, ti dicono, che l’uomo del destino fosse un pilastro / e, invece, si rivelò un disastro e rimaneva lì, avvinghiato a lei / che non si risolveva a troncare per quelle tipiche indecisioni del temperamento femminile / L’uomo del destino si baloccava tra permutazioni, pallide esecuzioni e retroazioni …

IDIOSINCRASIE 4

Le sibille, ti dicono, ciarlano tra di loro sempre sibilline / le sibille sibilano e, quindi, indugiano e posticipano la fine dei giuochi / sia quelli insulsi sia quelli dominanti / le sibille lo sanno che non siamo più chi eravamo, / né chi saremmo stati se quello che è …

IDIOSINCRASIE 3

Serve, ti dicono, adottare un scrittura liquida / una scrittura che si abbandona ad una risacca semantica, priva di centro / una scrittura che non dialoga, ma dilaga tra confini incerti / una scrittura da accompagnare con musiche sacre, con cori liturgici / Sanctu Sanctu Sanctu è lo spirito che …

IDIOSINCRASIE 2

  Marzio, ti dicono, è un soggetto bizzarro, frequenta i boschi / dove abbraccia appassionatamente le querce, i faggi, i castagni, i platani / Marzio sostiene che gli alberi percepiscono la stretta delle sue braccia / e gli rispondono con una vibrazione d’affetto / lasciando crescere una intimità peculiare tra …

IDIOSINCRASIE 1

  La Cina, ti dicono, è kattiva e anche captiva, / pretende il legame, ché così ti lega, / ossia cattura gli uiguri musulmani e li schiaccia e li reprime in massa, / cattura gli studenti in rivolta ad Hong Kong che non si voglio piegare ai diktat della dittatura …

CRAMPI ESPRESSIVI 04

Un crampo espressivo talora rivela un legame occulto / forse addirittura esoterico tra cultura e clausura? / Di contro al mito dell’apertura culturale si erge il fermo convincimento dell’hortus clausus / lì dove può nascere il vero e non mondano sapere? / Ah, saperlo per non sbagliare o sbaragliare i …

CRAMPI ESPRESSIVI 03

Un crampo espressivo che a rovescio genera una nuova storia / maleducata epperò perorata dai paladini del futuro già trapassato / Con tutta la tracotanza dei maestroni e maestrini che non si piegano né si spiegano, / tutt’al più si dispiegano secondo capostipiti che non sanno nemmeno loro / dove …

CRAMPI ESPRESSIVI 02

Un crampo espressivo blocca il ragazzo a cui interessano in fin dei conti / soltanto il pallone e la fica, in questo rigido ordine gerarchico / Laddove si sottraggono le ragazze che si percepiscono secondo pallottole d’argento / sparate nel corpo tarato di una società sessuofoba e misogina / Cercando …