LES SENTIMENTS

non sono numerabili vanno dall’ira alla più perfecta comprensione ardeur affection dal tono paterno all’ammaestrativo tendresse amitié la volta che perse il fiore «non toccarmi i capelli» inclination passion dalla ripulsa all’adesione plenaria «la tua mano mi soffoca» flamme estime joie camminava sull’acqua contando galassie d’insetti che chiamava animali contentement …

MASSI

talvolta è atroce feroce addenta con zanne di diamante la vena in gola artigli d’acciaio ma è il fuori solo il fuori a urlare imprecare falciar l’aria il dentro è un piano d’erba un ruscello che scherza tra i massi un coro di chiesa ormai — dicesti — il vaso …

BILANCIO

mi placca mi blandisce mi pastura mi squassa m’incorona mi pedina mi cinge mi recinge mi frantuma mi attacca mi pugnala mi consola   m’incolpa mi disperde mi redime mi perdona m’inguaina mi recide mi sperpera mi tocca mi slontana mi dona mi condona mi alimenta   mi affama mi …

CONDIZIONALE

ti chiamerei rosa non fossi spina che sgozza ti chiamerei spina non fossi rosa che fascia         (da Tre poesie d’amore per A.)

CODICES INUTILES

be’ no la faccenda è diversa si tratta fondamentalmente di una congettura sin da una prima letta risulta infatti evidente l’emendatio ex ingenio causa copista sciatto sciagurato ci sono a volte codici non descripti che però si rivelano di nulla utilità e allora si cena asciutto non si cena neppure …

IL DISTILLATORE SU RUOTE

  sono dici sempre a un filo dal capire work in progress ma di scrivere il libro della vita non se ne parla benché non me ne lagni né lo dica d’altronde potesse questo essere il mio stato perpetuo non vedi la macchia sulla schiena i calzoni slacciati mi perdo …

ITALIANO MARTINI-POP

mettemmo le nostre maglie a una cascata d’accqua che cera una temperatura dai 20 ai 25 sottozzero i pidocchi pareva che erano morti quando mettemmo le maglie alsole accominciarono a caminare che parevano tutti bersallieri e stammo lì fino in maggio in maggio accominciò lazione del montesanto montecucco e montevodice …

TRE EPIGRAMMI

    A Federico nonperlirami   in lei dormiva come un fibroma asciutto poi sventuratamente si svegliò     A Rafaelalatro   sì sì sì sì, va be’, ma la scrittura, veh, la letteraria critica è un altro par di manica     A Damian “Crepuscolo”   o belìn belino …

CANZONE PER ANDARE IN MASCHERA

sciolgo la maggior parte delle abbreviazioni fuorché le più comuni sempreché non intervengano impedimenti si distingue u da v alle abbreviazioni così mantenute riconduco per uniformità varianti di minimo vaglio è stata segnata l’apocope nelle seguenti occorrenze lascio inalterate le formule dell’inscriptio e quelle finali di saluto solo se le …