SONO ANIME LENTE IN QUESTA STORIA SOSPESA

sono anime lente in questa storia sospesa oppure un enigma in rapida discesa dispersione senza soglie oltre questo temporale oh – il dolce stare immobile ondeggiando tra fiacchi ruderi     (da L’allarme del crepuscolo, Saya Edizioni, 2020) su autorizzazione dell’Autrice

E QUESTI CIELI NOTTURNI

e questi cieli notturni tenuti stretti per un probabile ritorno forse – ma non so dove guardare senza parole distanti distanti oltre la stanza – ma dimmi dell’indifferenza dall’altra parte della vita avremo almeno i sogni delle stelle?       (da L’allarme del crepuscolo, Saya Edizioni, 2020) su autorizzazione …

SI TU VOULAIS

si tu voulais si tu voulais si tu voulais danzeremmo questo inverno di nuvole e follie à la folie nelle ore del sonno a luci spente dall’altra parte del vetro per respirarti – ma forse parlo di me delle mie attese e parlo di te – delle tue debolezze quando …

SCRIVEREMO LACRIME DALL’INFERNO

scriveremo lacrime dall’inferno giù dai templi dell’irriverenza e percezioni di provenienze ingrigite   solo il tempo del nulla nelle notti di incanto a Yerushalaym* l’assenza   Gerusalemme*

SALVARSI DALLE POSTURE DELL’INCOSCIENZA

salvarsi dalle posture dell’incoscienza da un’immagine perpetuata quanto la sabbia rabbia e tempesta tra lingue di fuoco e sia virtù il passaggio alle nuvole quel (as) saggio di raggi tathātā * *la vera natura delle cose     (da L’allarme del crepuscolo, Saya Edizioni, 2020) su autorizzazione dell’Autrice

QUESTO SAPORE ACRE DI VERITA’ ASSEMBLATE E

questo sapore acre di verità assemblate e le punte d’origine sulle soglie di Kathmandu lasciano segnali di fumo – l’ascesi di un giorno s’è forse perso l’odore di incenso – restano le impronte tra vie fortunate lì dove inizia l’idea del tempo e l’incanto       (da L’allarme del …

QUESTO FRUTTO DELLA DEVASTAZIONE PRIMORDIALE

questo frutto della devastazione primordiale (piccola parte sbiadita) ha angolo di paradiso dove va a morire il dolore più acuto – forse un anno benedetto – consolazione di un giorno ibrido – luce dei miei occhi quando ti vedrò nell’immediato me – perduta       (da L’allarme del crepuscolo, …

PROVERANNO A TOGLIERCI LA FRAGILITA’

proveranno a toglierci la fragilità tra le bolle del tempo – le nostre rovine – il sangue dei mari nelle danze libanesi le rose rubate le tele d’autunno i fiocchi di neve proveranno a toglierci la grazia dei canti sui ponti lunghi di un viaggio immaginario – la parte reale …

PERCHE’ SI VIVE L’ALLARME

perché si vive l’allarme del crepuscolo – disse – quando poggia all’ora alata una lussuriosa beatitude apparire nell’umile       (da L’allarme del crepuscolo, Saya Edizioni, 2020) su autorizzazione dell’Autrice)

NEL TEMPO E NEI LUOGHI DELLA COSCIENZA

nel tempo e nei luoghi della coscienza scrivo di te del muro di ghiaccio – un pomeriggio assolato riempiva di gioia il suono d’organo le partiture dei ragni oh it’s a wonderful life urlava al letargo di voce dietro alle nuvole e più       (da L’allarme del crepuscolo, …