TUTTO CHIARO

Una volta chiarito lo Zeitgeist. Stavo meditando sulla struttura dell’odio, character assassination, no trespassing, ecc. Che bisogno c’è della chimica per sballare? Scusate non sono del mestiere. Ho sempre approfittato del colorificio che è in me sebbene anchilosato e del perforare costantemente superfici ancora indefinite, adesso un po’ più sfacciatamente. …

RETIRE PLEASE

Andare in pensione ha i suoi vantaggi. Resuscitare la marionetta per esempio. Spalancare i boccagli del determinismo. Sapere finalmente aspettare ad orchestrare mirabili soluzioni su accantonamenti mnemonici esacerbati da doni lodati a dismisura. Pensare a regolamentare le stravaganze comprate di seconda mano. Colpa anche del piccolo casco africano un po’ …

L’OBBLIGO

Scavare è un mio obbligo, anche se non so se possa definirsi obbligo qualcosa che ci diamo noi stessi. E’ un po’ il discorso del tuffo, dell’arrampicata, della nuotata in mare aperto. Faire o laissez faire. Che ne direbbero i Chicago Boys ? Appartenere o possedere. Un po’ amletico il …

ELABORAZIONI

La passione per il naso aquilino e per l’occhio esoftalmico rimangono un mistero, forse dovuta a improvvisi interventi di colore e di calore. Non sopporto l’irritante irritualità di fare tardi agli appuntamenti con me stesso. Appagamenti eretici che nel panico si divincolano da opportunità sfruttate a corrente alternata. La cosa …

PREFERISCO

Già condannato per circonvenzione di me stesso, volevo emulare il volo di Septimus, appalesarmi come rigurgito da aquilone e strozzature imprescindibili. Preferisco sostanzialmente un’inguaribile coazione a rinnovarsi alla passione per gli altri e il meglio deve ancora venire. Come cercare sempre di vincere l’ansia che non si ha più e …

CANALE 0

Ho riciclato un po’ di emozioni e le ho gettate nel calderone del mercato del pensiero cosmopolita. La mia specialità è comunque la volè incrociata di rovescio. Aspetto un nutrimento più spirituale per carambolare con le regole della decenza con cui recentemente riesco a dialogare. Appartarsi per appartenersi è la …

PILLOLE

Gli schieramenti si sono un po’ delineati, ma non importa. Cosa fare di fronte ad una carotide che sta per scoppiare? Interagire, sognare su superfici eleganti e pervicaci, non abbottonarsi se non per dispedere le energie superflue. Ho imparato molte cose negli anni, anche ad annegare senza fare troppo rumore, …

ANCORA TRE

Ancora tre trapianti solo oggi e non è ancora finita, ci sono ancora tre secoli. Il disturbo che ne deriva è però evaporato in fretta come un sogno pastoso. Io non temo niente; so che periodicamente devo respirare profondo allargando le braccia e penetrare il buio con maggiore decisione. Mi …