tra fra 6

Ha tutto l’aspetto di una sala giochi, gli apparecchi hanno tutto l’aspetto di vecchi videogiochi. Servono per masturbarsi o fare sesso di coppia. Sono muniti di schermi e opzioni. Lui e lei ne scelgono uno ma quelle due si mettono a giocare a biliardo e i loro movimenti, lo spazio …

tra fra 5

Alcuni piccoli comuni hanno raggiunto i sei milioni di abitanti. Vivono al chiuso e all’aperto occupando tutto lo spazio disponibile, fuoriescono dalle mura occupando altro spazio. Nelle piazze hanno installato ombrelli altissimi: in caso di pioggia si aprono automaticamente coprendo tutta l’area. Vengono aggiornati di continuo con l’espandersi della popolazione. …

tra fra 4

Vivere in un condominio enorme, porte blindate che conducono a tre o quattro ingressi di abitazioni e sbirciare il privilegio di altri, una sola abitazione dietro una porta blindata, entrambi gli ingressi concedono una parte di visuale: una bambina in soggiorno che gioca o produce disordine extra-ludico, non si capisce. …

tra fra 3

È tra le cose che accadono di fronte allo specchio, periodicamente tagliarsi i capelli con il rasoio elettrico sulla tacca numero cinque, ma si può anche calcare la mano: a metà testa quasi un angolo retto e la profondità: andato troppo a fondo ecco una sezione da cui si vede …

tra fra 2

Messi alle strette, alcuni si fingono vivi pur di non cadere prede.   L’accesso al caveau della banca si trova nel sottopassaggio di una piccola stazione ferroviaria: benché il piano per svaligiarlo sia rudimentale i dubbi sulla sua riuscita sono pochi. Il gruppo è composto da cinque o sei persone, …

tra fra 1

La frase che inizia nel sonno e finisce da sveglia.   L’ultima parola spunta dal guscio con uno strascico della precedente a mo’ di coda, trapassa e punta sulla spalla della persona addormentata di fianco, a fianco. Come essere sicuri che la frase ora non sia un’altra e il senso …

HANNO DECISO

Per qualche motivo è la portiera dell’auto a catalizzare l’attenzione di chi?, sta di fatto che entra e l’avvocato ha la guida a destra, mette in moto. Non c’è niente da fare, gli dice mentre invece di prendere la strada in discesa prende quella in salita – da cui si …

GIUGNO DELEGA IL NO

Ordina birra al bancone, distratto e sgabello. La ottiene nel ventitré ma da un altro conteggio, neanche la stessa persona. Forse il luogo. A cosa pensava.   Sul limitare del bosco i frufrù vegetali e la guazza, una foschia grigiogrigia in cui lanciare. Avvistato il primo cacciatore in volo con …

NOTTRE

Prima del previsto si forma una persona. Si svegliano col buio e la toccano credendo di toccarsi. L’inganno dura poco. Accendono la luce. Dorme infracoppia. Ne discuteranno a colazione.   Al momento della sveglia sono in due. Ne discutono a colazione. Non ha infastidito. Non costituisce un problema. Non è …

VENTUNO SUGGERIMENTI

Anche io ho detto che non si può fare il giorno prima del libro, e non ho ricevuto delle ricompense.   Bene per il tuo racconto della seduta odierna di gazzetta.   Come si chiama la mia vita non ha senso ma ok.   Dunque la cosa che mi sono …