CODICES INUTILES

be’ no la faccenda è diversa

si tratta fondamentalmente di una congettura

sin da una prima letta risulta infatti evidente

l’emendatio ex ingenio causa copista sciatto sciagurato

ci sono a volte codici non descripti che però

si rivelano di nulla utilità e allora si cena asciutto

non si cena neppure si dorme poco e male

urge spogliare i mss operare con criterî di sana empiria

tutto il lavoro è evidente fu condotto

con scarsa diligenza tanto da lasciar guasti

alcuni luoghi che si sarebbero potuti

benissimamente correggere con poca spesa

gettandovisi a tutt’uomo s’intende

balzi du même au même

press’a poco il testo volgato

ma dove sono avvenuti gli scolorimenti e le rasure?

nella scrittura negli ornamenti

nelle rubriche

nel colofone

l’originale di questa raccolta si teneva perduto

prima che per puro caso gli venisse a mano il ms

è solo il testo di confronto per far ordine

nella congerie delle varianti il rimedio

per medicare un luogo corrotto quando non

sia possibile ricorrere a una lezione tràdita

gli s’afforza la convinzione che

il membranaceo sia il libro più solido

di tutta la storia i margini esterni e quelli

dell’intercolunnio sono sempre proporzionali

stabilire se prima della cosa la parola o ecc.

è ponzar soverchio e sottile

per consolazione propia

giusto a passar maninconia

stenebrare i misteri

tutto dipende da una mera combinazione d’accidenti

dove a e ba s’equivalgono s’accartocciano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FRAMMENTO 1
  Orizzonte dal latino Horizon, che limita. Sottointeso è Kyklos – il cerchio. Una delle possibili destinazioni. Una delle moltissime Read more.
SOSPENSIONE
sospensione non era che svilimento del vuoto e il senso tattile dell’abbandono nello sradicamento del se diverso o tempo inverso Read more.
2/10
Com’è la notte, galileo Chiara, maestà, chiara … Tutta colpa del gatto (se ne sta dietro i vetri a guardare Read more.
da MITOLOGIA DEL CENCIO – n.19
Cristalli di enigmi voltarti Lo sguardo retro di chi sa Già marce le gioviali canne Spaziate sul greto del fiume. Read more.
GLACIAZIONI, SPONDILOSI, SINTROMI
Uscendo dall’incontro si presenta la montagna e nel coltroluce la sua criniera di pini ed alberi uno a uno smerletta Read more.
GLI EFFETTI (6)
inesatta ma la] topografia rende la sterilità dei luoghi sterza via come alcune luci incandescenti alcune sàltano e còlano in Read more.
DENTRO / FUORI – 8
Fuori: l’archetipo di un processo incontrollabile, l’apparenza sensoriale e il paesaggio inconoscibile, la rivolta che si tradisce e la follia Read more.
BOCCA
Ho sognato che ero dentista e dovevo togliermi un dente, cercavo altri dentisti ma nessuno voleva togliermelo ed ero costretto Read more.
HO SETTE ANNI
Siamo nello studio. Luci puntate e buio. Con forza e fermezza il dottore mi strappa entrambi i lobi nei quali Read more.