1 Q 8 4

Che tu potessi invecchiare secondo le convenzioni era da escludere. (Certe cose si capiscono subito). Seguendo l’istinto materno difatti (un po’ come le auto, stamattina, seguono il fischio del vigile di via Costantino Lascaris) hai partorito te stessa due volte. Una in clinica e una qui, sull’asfalto. Poi hai partorito …

l’asteroidicello gamma (il lavoro mentale) 16’78

il cittadino perfettamente storico le chiamo per accelerazione allucinazioni acustiche. e si tratta di formule alfabetiche non simboliche. i numeri qui non sono simbolici. sono immagini immediatamente autosignificanti oltre che scrivere identici movimenti m’inducono a disegnare. scrittura e disegno costituiscono limiti-indizi di divaricazione retroattiva. qui si può decelerando i processi …

COMPRARE IN FARMACIA 5 ORE AL GIORNO DI SONNO ARRETRATO

ho desideri comuni comprare in farmacia 5 ore al giorno di sonno arretrato scommettere sui risultati dei campionati copiando ritorno al futuro drogarmi in pubblico scamparla alla polizia arruolarmi con i prussiani fare fuori hitler dalla prima guerra e stalin e mao nel sonno avere intorno un paio di miss …

IL CINQUE MAGGIO

C’era quello. Siccome che il respiro gli mancava C’era da credere che fosse morto Anche perché aveva la faccia strana Tipica del morto. Così tutti giù a piangere Insieme a un certo Nunzio Che era muto e intanto pensava “Quello era un figo Quello era uno che quando passava lui …

ULTIMA SETTIMANA DI SETTEMBRE

Nel genio asintotico in cui si ritrova la sua testa c’è spazio per la pioggia che si infessura, sussurra non avere mai sopportato le stagioni, né la lingua sottopalatale, né le strade senza punta, né i cancelli dei denti che sono solo letteratura. Offre rosolio per confondere l’insopportabile aria naturale, …

TRE MADONNINE

Ieri ho visto tre Madonnine di maiolica che passeggiavano al sole per un sentiero della Valle Agordina. Pur lacrimando, come è loro dovere, spettegolavano allegramente e si tenevano per mano. È primavera e i prati profumano di cose nuove e io le osservavo da lontano, le tre Madonnine; sembravano tre …

l’asteroidicello gamma (il lavoro mentale) 15’78

la rosa del deserto la mia personale perfezione non tollera le prospettive delle turbe circostanti. attorno a me. in relazione a me tutti e tutto sono perfetti non ci sono prospettive. non c’é spazio aperto. – il territorio coinvolge e in qualche modo chiude città e giardino. – il parlamento …

THE GOOD

Un chilo di 21 ingredienti di sintesi e di molecole coltivate in laboratorio che “a differenza della mucca, che non migliora, noi miglioreremo  ogni giorno da ora all’infinito” come promette Patrick Brown, A.d. di Impossible Foods co., e che secondo i degustatori della fiera di Las Vegas avrebbe un sapore …

INCIPIT/EXCIPIT (John Cheever)

Era una domenica di mezza estate in cui tutti se ne stanno seduti e continuano a ripetere: “Ho bevuto troppo ieri sera”. / Trovò la casa immersa nel buio. Era così tardi che erano andati tutti a letto? Forse Lucinda si era fermata a casa dei Westerhazy? E le ragazze …

RISCHI DELLA CITAZIONE

«Contrary to Reason, against the Day», dice Thomas Pynchon le cose che immancabilmente farei, a costo di perdere ogni cosa.