VIGILANZA

e la serata a dire che sardanapoli ha goduto della protezione dell’acqua calda proprio quelli che avrebbero dovuto affrontarlo invece motto fino si godono comodi la TV lynch cantanti e non ci hanno mai protetto noi minacciati perquisiti stroncati e loro splendidi ad additarci trame inesistenti  e per carità anche noi ci facciamo i fatti nostri ma sai che da queste parti il lavoro si accumula e in prossimità delle feste è sicuro che non ci scansiamo bivacchi e cotillons ecco giorni fa ho sentito il capo e l’artista discutevano d’attualità ed estetiche divergenti che modi caramellati e  prova di buon senso mi mancano queste atmosfere di attenta vigilanza bello brutto l’attesa cavalleresca che si diluisce e indaga a svista di capelli maglioni portafortuna merende succhi acqua fogli e variegato fervore psicomotorio di dita occhi nasi scarpe e a tratti fiducioso disprezzo libertario dei libertari disinvolte grattatine on line non sono un esperto di storia tuttavia è certo che la madre di socrate praticava l’arte della ” maièutica” tanto che ne escluse l’insegnamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

da ISUOI, (labbradà) 1
un cielo verde-assenz io e spansive nubi viola sulla pianura lontano una languida mandria di lapsus la carta pecora la Read more.
30
oceano che d’amore impazzisci alle verità che non so – al sospinto vibrato di attimi incerti e lutti fughe   Read more.
altri stereotipi]²
il calendario oscilla il perno è marte le maree lunari spengono la punta del basso verso un nuovo punto come Read more.
* * *
Alzandomi di botto da sogni invasi di “dentacoli” –aguzzi e avviluppanti–, all’istante m’accorgevo, autoironico sul serio (mi “risi” conto, dunque; Read more.
SCAFFALE 105 – 161211
C’è un legame della nostra esistenza con la realtà cosmica Carbonio e acqua di cui siamo formati Tempo e temperature Read more.
ERA A BORDO PISCINA IL TEMPO
Era a bordo piscina il tempo [del dissolvimento] esacerbato da ondate anemiche attutite da nuovi margini consequenziali. Una rassicurazione preme Read more.
PAESAGGIO
  Qualcuno mi sente? Mi state ascoltando? Vi vedo lontanissimi, non distinguo neppure le vostre facce, i vostri occhietti a Read more.
ANNIBALE GALILEI
Consanguineo del meno anonimo Galileo, Annibale Galilei (1567 – 1632) condivise con lui la passione per l’astronomia e per le Read more.
LA PIOGGIA FUORI DALLA FINESTRA
la pioggia fuori dalla finestra mi guarda annoiata e la finestra è da stamattina che mi infastidisce: la luce proustiana Read more.