ENCICLOPEDIA DELLA POESIA MEDICA

Il curioso che desideri conoscere l’impossibile – ammesso abbia la fortuna di trovarla ancora – non ha che da consultare l’Enciclopedia della Poesia Medica, Berthpress Hannover, 1758, in dieci volumi. Ci si leggono le notizie più singolari. Dall’origine dei raggi gamma super energetici a come le formiche mietitrici autocostruiscano il loro intestino – gli anni di ogni cacciatore di venti, la ricetta del gattò di oggi (oggi vi dico): mano di padre, braccio di madre, zampa di opossum, dito di bambino. Prima che Antonino Artaud nascesse, a pagina diciotto del volume II, già quel libro raccontava che tu stesso, tornato insieme al drammaturgo dal paese dei Tarahumara, in estasi per l’esperienza in quella terra di uomini perduti, avresti sbagliato la coincidenza per Nantes e imbarcato per un pelo sull’ultimo volo per Marsiglia due ore e mezzo dopo saresti invece atterrato a Smirne. Che colto da gran disagio interiore allora ti saresti immedesimato in ogni tribolazione umana: anche nella più lontana. Scoppiando in un pianto tale che le hostess di terra non sarebbero riuscite a consolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

da MITOLOGIA DEL CENCIO – n.89
Eraso il fiume, colma la catastrofe che sul prossimo teschio pervade la breve vita che fu concessa alle due gemelle Read more.
IL TRAM DI BIERMANN
Berlino, Chausseestraße, civico 131; Wolf Biermann vi registra, nel 1968, l’album omonimo usando il proprio appartamento come sala d’incisione, un Read more.
SENZA SCARPE
La sua cecità era smisurata, altissima come un monte di trenta piani. Lui correva sul filo dell’alta tensione senza muovere Read more.
(DALLA MEDIA ESTATE/4)
I padri archiviavano i torti nella pace a terrazze degli orti, una pace a portata di mano, all’alba, quand’era più Read more.
DUE PAROLE SUL MEETING AMBIENTALE (6)
Le parole di MacLoss turbano i ragazzi e le ragazze della Carne Torta, geneticamente regolati su elevati livelli di sensibilità. Read more.
ACQUA DAVANTI E VENTO DIETRO
 Divembre.  2.3. -: un sole pigro tarda, ma ‘la tardanza’, come usano dire da queste parti  , ‘non è mancanza’, Read more.
LACRIMAE RERUM 14
Il canto del perdono   Il ragno che tesse la sua tela non conosce lo splendore dell’intreccio, e la mosca Read more.
LA MUSICA NON È (MAI) FINITA – 06
“E già gli va bene. Che poi me li ricordo quei video dove si mostravano tutti come dei supervanitosi e Read more.
C’ERANO MIRACOLI
c’erano miracoli, l’abitudine di gridare, e ora sentimenti vorticosi di uniforme disagio. mi sono recentemente laureato in un modulo di Read more.