SIA FATTO SANTO IL TUO NOME

Sia fatto santo il tuo nome
Sia canonizzata la tua carne
Ora che ti è sbollita la collera, ora che
Legata a un palo, con glottide dissestata dai singhiozzi
Ti chiedo l’ultimo bacio da puttana.
La tua lingua è un fiammifero acceso dentro il palato.
Ma non soffro, perché: io sono l’io narrante.
Dalle cosce spalancate espello il diaframma
Perciò io ero l’io narrante.

Intorno a noi le cose parlano, piacevolmente regolari.
Esse sanno patteggiare.

II
Non perdona mai il terribile tramezzo della natura
Essa è una diaframma indurito mai divenuto familiare.
Io perdono te che, da dio, non puoi adorarmi.

III
L’ultimo bacio è glabro, l’istinto incalza le lingue
Ma la morte che sa come spaventarmi
Raccoglie in superficie ogni cicatrice
Ordinata e riposta sotto i piedi.
Che il mio collo resti liscio e presentabile
E che non porti i segni dei minerali che ho inghiottito
Né delle talpe che lo risalirono
Che i polsi continuino a nascondere la lebbra segreta
Che il diaframma appaia morbido e funzionale
Che dai miei seni – gomitoli blu – si dipani un filo
Che sia magnete per le tue gambe
Che le tue gambe siano il palo a cui legarmi e
Solo così saldata e genuflessa, va bene
Essere un ritaglio per la morte.

Dopo potremo anche parlare, ed essere piacevolmente regolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SCAFFALE 108 – 161203
Realtà alternativa/ 5000 passi Tempi di confusione La tristezza assurda delle bambole abbandonate in soffitta Infiammazione (quello che resta di Read more.
DISSATISFACTION
Un tic tac perpendicolarmente ritmico su giu su giu su giu ipnotizzante. Il bordino rubato alla Dolly cela un grigio Read more.
BRUSSELS
Teodoro Brussels (1860 – 1941) fu il ramo presto potato che avrebbe potuto iniziare una tradizione sapienziale a sé stante. Read more.
Storia di volti 4. (Rocco Scotellaro ritratto da Carlo Levi)
Quel rosso appassionato dei capelli e del volto in mezzo all’accolta di contadini che si portano nella pelle il colore Read more.
LE TUE DITA SARANNO LUNGHE
le tue dita saranno lunghe, grazie agli effetti anticaduta e antivisivi del corpo faringeo: nella nuova gamma di vendita, esso Read more.
afferralo – 1976
“afferralo. si chiama diddò. ha 23 anni. fagliele sentire. ddài!”- dico sì e me le suonano. dico ‘forse’ e me Read more.
COLMOVENT
Dopo mesi di appostamenti, finalmente, ha scoperto sé stesso fare il nido su un lampadario. Giorni passati a osservarsi, pranzi Read more.
SINATRA
Scusami, è che stasera non mi va di parlare, non mi viene niente, nemmeno quando faccio finta di essere un Read more.
da I GIORNI QUANTI (53)
L’intimità è una scelta importante per i nostri nuovi vicini. Hanno spalmato di tende bianche i vetri che potevano guardarci. Read more.