l’asteroidicello gamma (il lavoro mentale) 8’78

dovrei ripetere qui cose che sogno in sua compagnia ad alta voce. e spesso accompagnate-sollecitate da un sottofondo di discomusica.
ma ci sono ripetizioni che mi restano impraticabili. parlare per me é piacevole scrivere no.
teoricamente si teoricamente dovrei limitarmi a scrivere l’inevitabile. ma non é così. ma non é così affatto. perché se tu brusco mi dici ‘tutto é ripetizione’ io dopo un attimo con guido confermo ‘é vero’.
ora però penso questo: che si potrebbe con gli anni, via via rallentare il ritmo della ripetizione. trasformando certi acuti di una volta in barriti lunghi certe freccine volanti ben diritte in cingolati esitanti sull’erba.
c’é poi il fatto che col tempo capita con più alta frequenza che si debbano aspettare le scansioni dei tempi più giovani il compiersi in altri più giovani delle ripetizioni che in me vecchio si sono anche perdute per virtù di memoria per stile dell’attenzione per sviluppo citologico.
quando ti stupisci della mia fredda reazione a eventi che fanno ribollire ricordati che per sentenza gnomica il meglio e il peggio stanno sempre a irriducibile distanza dal qui-ora.
semmai la mia stessa freddezza sarà un modo di bloccare nel qui-ora col ‘resto’ il meglio il peggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

IL CINQUE MAGGIO
C’era quello. Siccome che il respiro gli mancava C’era da credere che fosse morto Anche perché aveva la faccia strana Read more.
ULTIMA SETTIMANA DI SETTEMBRE
Nel genio asintotico in cui si ritrova la sua testa c’è spazio per la pioggia che si infessura, sussurra non Read more.
TRE MADONNINE
Ieri ho visto tre Madonnine di maiolica che passeggiavano al sole per un sentiero della Valle Agordina. Pur lacrimando, come Read more.
l’asteroidicello gamma (il lavoro mentale) 15’78
la rosa del deserto la mia personale perfezione non tollera le prospettive delle turbe circostanti. attorno a me. in relazione Read more.
THE GOOD
Un chilo di 21 ingredienti di sintesi e di molecole coltivate in laboratorio che “a differenza della mucca, che non Read more.
INCIPIT/EXCIPIT (John Cheever)
Era una domenica di mezza estate in cui tutti se ne stanno seduti e continuano a ripetere: “Ho bevuto troppo Read more.
RISCHI DELLA CITAZIONE
«Contrary to Reason, against the Day», dice Thomas Pynchon le cose che immancabilmente farei, a costo di perdere ogni cosa. Read more.
MATEMATICAMENTE AL 50%
1 non sarò mai famoso non capisco i grossi problemi fare la spesa ed essere riconosciuto essere frainteso dai giornalisti Read more.
(capitolo sesto) E GLI AVOCADO SPARIRONO NEL GIRO DI UNA NOTTE
Accendo la radio. Sono state immagazzinate informazioni in frammenti attivi del tessuto cerebrale di un mammifero. L’esperimento è stato effettuato Read more.