(BREVE E FORSE COMICA ISCRIZIONE)

Farsi improvviso del silenzio,
in forza di un’astrazione, ma vicina vicina, la detta
[anima
e, certo certo, ancora prossima agli umori che nel
[passo
poco fuori della contrada abitata, stradella,
[carrareccia
s’intrecciano, nulla a che vedere con lo spirito –
del tempo, della storia, per non andare in alto, in
[alto –
e a modo usuale ci sia posto per l’insperata
[incarnazione.
Così, senza nominare, senza evocare, scendere
alla dimensione dei muri a secco, con le mani.
Sperare, insieme, in una breve e forse comica
iscrizione nel passo del paesaggio, riapparso in una
[notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COSTA OVEST – 01
  … e tu mi accompagnavi tra i turisti e i bagnanti / spiaggiati su un lido della Costa Ovest Read more.
ALLUDO
Flutti rotti. Vetri. Incagli. Voce! “Sono il tuo pupo”. Spirale gutturale. Di pancia. “Dove mi hai messo?” – Sclerato, lacerato Read more.
SPORE – 509
la cosa, però, è finita lì. Read more.
MINIERISMO
a un tratto, era una giornata invernale, abbiamo visto uscire da sotto dei tizi sporchi di fango dappertutto mi raccontò Read more.
ESTATE ’96
Ci spalmammo l’argilla sul corpo e in pochi minuti sentimmo le giunture rigide, la pelle incrostata, era bello però avanzare Read more.
6)
dove tutto è pigro e grigio i miei occhi guardano il sole varcare la soglia – le foglie sono morte Read more.
#
succhia l’occhiello per rimbandolare il filo di pezza della bambola. succhia le mammelle. ha l’estetica del gesto, la pornografia dell’atto, Read more.
BUCHI 3.
Sei in punizione nel contorno. A volte intorno è bianco. Nella terra è più difficile è meno distinto. Nell’asfalto si Read more.
QUADRO 10 – 2/12
Parliamo (parlare è bene: completa la nostra educazione) Parlare muove il cuore e non costa molto Un freddo sole s’aggira Read more.