PAPA’FRANCESCO

2, 5, 7, 11, K e lo vedo papàfrancesco in cima alla duna di sabbia. Lo vedo mentre si libera un posto qua al parcheggio; gli lancio uno skate per raggiungermi più in fretta che può. Lui, però, sembra non essere interessato, fissa piuttosto, un posto dalle sue parti. Si lancia intrepido papàfrancesco nella discesa ripida verso quel posto. Tremo per la velocità che ha preso e temo il peggio quando in un lampo mi accorgo che la sua traiettoria sfreccia in rotta di collisione con quella dello skate e più in là c’è lo strapiombo. Mi sento morire quando stanno per scontrarsi; penso rassegnata fosse destino. Ma con mio grande stupore, vestito di niente come Gesù Cristo in croce, ribalta l’esito della previsione: compie la prodezza di montare in groppa allo skate e cavalcare onde invisibili tra la scogliera e il mare per atterrare sulla battiggia con l’eleganza di un cormorano. Lo applaudono tutti, papàfrancesco, dalla duna alla spiaggia, dalla scogliera al mare, mentre cresce in me, fino a farsi incontenibile, l’orgoglio per quell’essere stupefacente metà uomo, metà uccello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ELENA
grifagna di buon mattino all’abbaio del cane del signor crisippo la rimpatriata ci conosciamo? ”L’anno scorso la mia pronipote” oggi qui per Read more.
PROTEGGIMI DALLE CANZONETTE
proteggimi dalle canzonette & sii il mio ascensore per il sento piano & ti prego sii pulsante & possiamo anche Read more.
COME DA FINESTRA
come da finestra . prevista pioggia . musica soffice . bottles Read more.
SEMPRE LIEVE E PONENTE
  In un salotto stile Luigi Filippo – piuttosto malandato in verità, ma in una casa patrizia ancora ben conservata Read more.
SONO PIEGHE D’INVERNO E
sono pieghe d’inverno e la somma di vite queste vite – le piccole cose di segni lontano nelle stanze divine Read more.
LANCIANDO UN GRIDO
  Lanciando un grido d’attenzione, io esclamo un giorno sì e uno no (vale a dire spesso sì e spesso Read more.
ASCIUTTA E SECCA VOCE
Asciutta e secca voce a notte, rara, basta all’avara immersione nella fonte, frattanto che si guada la fiumara, il letto Read more.
NOVANT’ANNI
La signora compie novant’anni: la sala del ristorante è dedicata a lei oggi. Due palloncini color fucsia – un nove Read more.
QUADRO 1
(dimmi bambino che fai lì tutto solo)     … (il quadro che apre la mostra) Tutti i quadri della Read more.