“Quando non può più lottare contro il vento e il mare per seguire la sua rotta, il veliero ha due possibilità: l’andatura di cappa (il fiocco a collo e la barra sottovento) che lo fa andare alla deriva, e la fuga davanti alla tempesta con il mare in poppa e un minimo di tela. La fuga è spesso, quando si è lontani dalla costa, il solo modo di salvare barca ed equipaggio, permettendo così di scoprire rive sconosciute che spuntano all’orizzonte delle acque tornate calme.”                  FUGA – foto di Areta Gambaro
“Quando non può più lottare contro il vento e il mare per seguire la sua rotta, il veliero ha due possibilità: l’andatura di cappa (il fiocco a collo e la barra sottovento) che lo fa andare alla deriva, e la fuga davanti alla tempesta con il mare in poppa e un minimo di tela. La fuga è spesso, quando si è lontani dalla costa, il solo modo di salvare barca ed equipaggio, permettendo così di scoprire rive sconosciute che spuntano all’orizzonte delle acque tornate calme.” FUGA – foto di Areta Gambaro
Il cucchiaio nell’orecchio

“Separazioni 2” di Gaetano Altopiano

Anche una mia parente si è separata per un colpo di vento. Sposata da qualche mese poté constatare quanto Madre natura governasse la durata di un matrimonio. Inaspettatamente, una bella mattina, le accadde quello che accade a innumerevoli coppie, ultimamente, un soffio di scirocco le rapì il marito. Puff. Lei …

“Separazioni” di Gaetano Altopiano

Si racconta che la Sicilia si staccò dal continente a causa dei venti impetuosi che soffiavano in tutto il Mediterraneo. Eolo, figlio di Poseidone e di Arne, ebbe allora incarico di controllarli. Zeus ne fece il dio e gli diede residenza a Stromboli (isole Lipari) dove “il veloce” li teneva …

“L’ultima biblioteca” di Gaetano Altopiano

So di non avere piacere nel raccontare di quest’uomo, ma mi rassegno al fatto che non tutte le nostre azioni procurano piacere e nondimeno non possiamo evitare di farle. Considero questa, quindi, una di quelle. Un uomo privo di spirito, inutile ai propri simili, eppure duro e intransigente al punto …

“Arghentina” di Gaetano Altopiano

Chi fosse interessato può andare in Argentina con soli 39 euro. Prendere alloggio in un albergo di lusso a 12 euro a notte. Farsi grigliate di carne memorabili praticamente gratis, 1 euro al chilo (vino compreso). Avere una storia d’amore, certificata, con una ragazza da scegliere tra un’infinità di possibili …

“Contro cosa?” di Gaetano Altopiano

La catena delle dipendenze è enormemente più lunga di quanto si possa pensare, si estende in connessioni inimmaginabili e in reticoli e labirinti dove è impossibile scorgere inizio e fine. Ricordate: impossibile scorgerne inizio e fine. Ma dipendere dagli altri, ammettiamolo, non è poi tanto terribile: nell’attimo in cui viene …