UOMINI DIFFICILI (2)

Un esercizio metempsicotico per riportare le fantasime della Repubblica di Platone al centro del progetto planetario, pur apparendo sottomessi ad una despota psicotica che dominava sul turbine e sul culmine della manipolazione dei cervelli della moltitudine… gli uomini difficili non arretravano davanti all’impegno dell’oltraggio anche sanguinoso e non si sottraevano …

UOMINI DIFFICILI (1)

… erano dirimenti perché capaci di tradurre in un’opera crossmediale qualsivoglia prodotto della letteratura popolar-banale… come nottambuli vampiri praticavano l’autoscopia secondo uno squartamento del sé da rigettare nell’inconscio collettivo, là dove il paranormale si confermava in tutto e per tutto differante dall’anormale… la forastica band degli uomini difficili che si …

LOCUPLETATO

Aaah, come mi sento bene – pensò Walter Malabbo. Mi sento come locupletato da un risoffio di energia. Proprio un’enfiagione di benessere. Lambendomi il viso, stamattina, mi ha svegliato una frangia di sole. Qui dove dormo la finestra non ha scuri né tende. Pregno di una rassegata allegria, mi insapono …

NUVOLA ROSSA

Leggo le notizie e mi rendo conto che è il lancinante l’oggidiano orizzonte degli eventi… una grande Nuvola Rossa annuncia il cambiamento climatico planetario… la biosfera si surriscalda, l’aria rovente altera lo scambio energetico… dove e come si troverà un ecosistema in cui possano salvarsi l’umanità e l’animalità? … lo …

SELF-HELP

Dopo tante fabule evoluzioniste, ha preso campo il movimento della devoluzione… soppiantate le classi e la lotta di classe il grande Novunque ci attende senza alcun pentimento… pure sognare non è più esentasse… nel tenebrore del mundo sono spariti anche gli ultimi piazzisti di teorie scadute… si vive nel qui …

GEOGRAFIA DELLE TENEBRE

Nella geografia delle tenebre si infittisce il disegno di luttuosi destini che investono almeno un paio di generazioni poetiche Contingenti di avanguardie o retroguardie non più cogenti o severamente obbligatorie, forse pervenute al blackout terminale Il limite si associa al dolore, la trama imperfetta è nel trapassare che scopre la …

ALBERTO TONI

Un pensiero triste assai per la morte repentina e inattesa di Alberto Toni (1954-2019), poeta di assoluto talento di cui ero amico da tre decenni. Penso al suo penultimo libro, che mi aveva dato brevi manu, intitolato “Il dolore” (2016) come eco del decesso della madre e che adesso, inevitabilmente, …

NOVANTA

Memorie fluiscono illuminate dalle scorie di un secolo magmatico Ancora vivo l’eccessivo Novecento che dentro di te respira sdutto Racchiude il grado zero di una storia transitoria ove pulsano illusioni e angosce Incontrare e scontare l’epica comunista per arginare il collasso dei valori Alti simboli e minimi gesti che sanno …

PUNTUALIZZARE

Apprendo che il pontefice Bergoglio ha dichiarato tout-court che “il genio femminile si rispecchia nella Chiesa che è donna”. Non una parola però sul fatto che in questa Chiesa cattolica “che è donna” le donne non possono esercitare il sacerdozio, possono avere soltanto ruoli secondari, ausiliari, ancillari. Sarebbe come dire …

NOT WELCOME TO THE KILLER MOUNTAIN

Guardare la morte in faccia Sotto gli 8126 metri del Nanga Parbat Lei gelida, indifferente e accogliente La morte che impassibile ti abbraccia Scrutare la morte in faccia Mentre precipitano i seracchi assassini Che torreggiano dal lato ovest e dal lato est E la paura dentro ti soffoca, ti agghiaccia …