L’INZIO DEL VIAGGIO

Abito una casa con il tetto di tegole. Tre metri dal mare e un metro dall’asfalto della Statale. Passo giorno e notte sul balcone, seduta su una sedia di legno con un cuscino di lana. Conto le macchine, le seleziono, le impagino e le seguo nei loro viaggi per il mondo. Lo stipendio per …

MOSTRI

ho messo al mondo mostri nelle piazze le margherite si salutano le mani le tranciano