“L’ultima biblioteca” di Gaetano Altopiano

So di non avere piacere nel raccontare di quest’uomo, ma mi rassegno al fatto che non tutte le nostre azioni procurano piacere e nondimeno non possiamo evitare di farle. Considero questa, quindi, una di quelle. Un uomo privo di spirito, inutile ai propri simili, eppure duro e intransigente al punto …

“Arghentina” di Gaetano Altopiano

Chi fosse interessato può andare in Argentina con soli 39 euro. Prendere alloggio in un albergo di lusso a 12 euro a notte. Farsi grigliate di carne memorabili praticamente gratis, 1 euro al chilo (vino compreso). Avere una storia d’amore, certificata, con una ragazza da scegliere tra un’infinità di possibili …

“Contro cosa?” di Gaetano Altopiano

La catena delle dipendenze è enormemente più lunga di quanto si possa pensare, si estende in connessioni inimmaginabili e in reticoli e labirinti dove è impossibile scorgere inizio e fine. Ricordate: impossibile scorgerne inizio e fine. Ma dipendere dagli altri, ammettiamolo, non è poi tanto terribile: nell’attimo in cui viene …

“Diario di un delicato, all’amico La Rochelle e ad altri” di Gaetano Altopiano

Aspetterà la bella stagione per dichiararsi. Mancano pochi mesi e lui, veramente, non ha molta fretta, anzi, gli piace l’attesa. Lo rinvigorisce. Del resto l’inverno ci rende cupi, evvero? di malumore, magari anche indisponibili: non vuole rischiare. Intanto studierà la sua faccia ogni volta che passa, con discrezione ovviamente (lei …

“L’inimmaginabile” di Gaetano Altopiano

Sappiamo che il nostro pensiero funziona in modo umanamente possibile. Chiaro. Nell’unico modo che gli è possibile: quello umano. In quanto umani (vivendo sulla Terra, respirando ossigeno, assumendo proteine e vitamine locali, cioè avendo dei limiti) sappiamo anche che non possiamo conoscere tutto. E’ conseguente che pure il nostro pensiero …