STORIE

Domenica 25/01/2015 Dopo il discorso e la benedizione del Papa non ci fu il consueto volo di colombe bianche su piazza san Pietro. L’ultima volta i volatili, erano stati oggetto poco pacifico di corvi, gabbiani e di altri uccelli predatori.

STORIE

Si fece condurre dal suo amico alla stazione per segnare gli orari dei treni che l’indomani l’avrebbero potuto portare in città. Tra un’informazione e l’altra decise tuttavia di prendere a volo l’ultimo treno disponibile nella serata. L’ex moglie del suo amico accogliendolo nella sua villa si era presentata vestita da …

STORIE

La mamma che ogni anno a santo Stefano tenta il suicidio:  – Babbo Natale esiste! –

STORIE

Michele aveva un amico non vedente che lo seguiva per conferenze, cene e salotti. Andavano spesso anche al cinema. All’uscita l’amico si divertiva a commentare i film. Per lui, a causa dei medesimi doppiatori, era sempre lo stesso film con frequenti scambi di ruoli. Michele girò un piccolo film 16 …

STORIE

Nel bar di via Belmonte arrivano le voci ritmate di un corteo. Una signora che mi sta accanto commenta con la cassiera. A suo avviso gli studenti non avrebbero alcun motivo di protestare se non quello di perdere giorni di scuola. Non vogliono studiare e oltretutto non si capisce niente …

STORIE

Compare dal fondo scuro della strada. Sottile con un vestito chiaro a mezze maniche. Quando gli passa vicino, appena illuminata dal fanale, nota le scarpe da tennis e i calzini bianchi. Lei lo guarda stupita come per dirgli: – Ma come, sei in moto? – Lo supera e si dirige …

STORIE

– potrà ballare – A me piace ballare, sì, ballo, musiche e canzoni anni ‘ 60 e ‘70 – Porti i cd – Ho solo quarantacinque giri

STORIE

Divorziata, faceva feste sino alle tre di notte. La smise quando i dirimpettai bersagliarono gli invitati con le uova. Prima di traslocare chiamò il padrone di casa e gli mostrò i segni delle uova alle pareti. Il padrone di casa non immaginava inquilini così turbolenti tuttavia pretese che la signora …

STORIE

Fu fermata dai carabinieri. – Signorina dove va di notte? – In giro – venga, facciamo colazione – Andarono a cornetti. Nei giorni seguenti uno dei due carabinieri prese l’abitudine di recarsi di buona ora a casa della ragazza. Facevano colazione, chiacchieravano e andava. Una mattina le disse: –       Sposiamoci, …

STORIE

S’identificava con i disperati che fanno perdere le loro tracce o che si rendono autori di atti inenarrabili. Di fatto scomparve dai banchi di scuola per ricomparire in edicola nella copertina patinata di una rivista.