fare

aprile 2001 a fare in modo che fare sia essere nel fare b tutto va in pezzi tutti morti mi cade all’indietro lentamente porgere che a chi c prepotenza cardinale mi sono fermato ora dovrei arrampicarmi ho fretta di tornare all’ascolto della risacca d tardi molto tardi e sono tanti …

il mattano

130201 (ascoltando una chitarra malgascia) a caro non ti capisco a che serve mi dici guardare il cielo il mare è torbido e così è il cielo mora precipitosa b dornado da drieste invetticoglia gandando la giura il nostro sarto sulla cucitura do madagascià c a scuola d’allora com’ora la …

una serpe che

1702 la serpe che s’arrovella dentro l’occhio come posso sottrarmi al fatto che ci sei io non capisco il canto dell’ombelico passeggiando l’unicorno s’avvicina il corpo mi rincorre mi vomita fuori sulle correnti rotonde della spiaggia passeggio nel corpo che s’arrovella attorno al fatto che all’occhio si sottrae nel tuo …

koss

2602001 dico a ra – ra non farlo l’occhio destro di ra luccica dico a ra – ra non esagerare ra si blocca sulla soglia dico a ra – e ora? s’aggiusta il bavero del cappotto e fa – questa era la mia parte e io – ra questo non …

fine d’agosto

(stampante in tilt) siamo più poveri di poco una nuova soddisfazione ci circuisce amabile attraversa le canzonette porta persino frescura scusa gli amici distratti scomparsi durante l’estate che tornano nerastri con più rughe vistose ogni comunicazione leggermente diversa dal mi sono difeso e tu? ci sono novità chirurgiche biotecniche sediziose …

cerkando le prove

290700 cercando le prove trovo le carte d’ieri riordinate non trovo stamattina le prove che stavano allineate nell’ordine inaccessibile della ricerca casuale che prova quanto sia inutile trovarsi nel male stento sempre se si tratta di mettersi a cercare dove l’aria non circola a riprova del maldimare che affligge il …

(a ninni)

290800 I prima di mettere fuori il mio corpo e dargli la prova ulteriore del mezzo che governa le possibilità del tempo nei confini minimi dello spazio mi modifico la struttura dei conti assegnati alla nostra misura t’incontro andiamo non c’é niente che confermi l’esserci della prova niente nel lavoro …

in qualche modo

170201 in qualche modo mi sono perso la velocità del comando non trovo il modo di riacquistarla se resto non mi va di rinunciare ma sempre ho problemi se ritocco il passato qualcosa all’improvviso è guasta la intravedo tra una grinza e l’altra corro mi basta per incartarmela ma non …

280700

se mi metto a valutare i caratteri con corpo relativo se poi mi metto a caratterizzare i corpi con relazioni mettendo nel dopo la relatività del corpo di prima senza avere associato al tempo il carattere che metto nelle minimissime società messe a confronto del corpo o se lei crede …

dico a cyllo

dico a cyl – ora sei più alto cyl sorride a se stesso gli dico – sei anche più pesante fa una smorfia poi cyl paga e mi cede il passo gli dico – i gianduiotti non sono fondente mi guarda con la bocca piena gli dico – e se …