FARFA

Fonte in cortile, forme umane, platani e vento

 

In bilico sulla vasca dei pesci raccogliete foglie di platano, fili di cotone legati ai rami

 

Cortile quieto. L’acqua/movimento rompe gli argini

 

In bilico sul tronco tagliato, le braccia sulla vasca dei pesci frantumano lo specchio

 

Acqua torbida. Frugano nella vasca/avvenire

 

Un salto, e trascorre nel gioco continuo, le grida, celebrarsi del giorno

 

Invasione nella caccia al gatto. Si muove la corrente

 

Altalena per gatti e uccelli, arte moderna in abbandono, ramo spezzato trascinato

Il gatto scappa sul muro d’edera

 

Il padre non guarda l’altro padre ma le ombre allungate,  i gridi delle rondini

La più piccola batte le mani all’ordine/ordito del gioco/destino

 

Un’altra conta i soldi in un cantone, passa il nero la suora affaticata

porta grandi buste di arance per altri giocatori sconosciuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DI DOMENICA
Mi piace di domenica andare nei paesi dove non conosco nessuno. Come ospite non invitato curiosare fra strade che non Read more.
DIDASCALIE 6
1. Dove finisco io E dove cominci tu Che sei sempre io E pure non lo sei più 2. Una Read more.
AFORISMI IN SOSPESO
siamo il risultato di   un esordiente attempato può ancora   il cane muore dalla felicità dopo aver rivisto   Read more.
(PRIMO E SECONDO ADDIO)
Non esistono addii, al paese: Ci incontriamo e poi ci salutiamo, Alla prossima volta, anno stagione mese – Niente addii, Read more.
FREDDO
A una sconosciuta dal senno lunare.     Poi si è voltata un giro, due tre, la giacca lunga il Read more.
DIVELLERE
possono trasmutare l’uno, e prima ancora la ragione, per forma di malaria. sono situazioni. soltanto Ippocrate sostenne che una quantità Read more.
LACRIMAE RERUM 16
(ripelliniana)   “Lasciatemi in pace, sarabanda di grida, cacofonia di demoni che bussano con facce grifagne ai vetri invocando la Read more.
CHIROMANZIA
Chissà perché scorrono per rincorrersi senza trovare il punto, assetate e incallite, testarde di pieghe. Chissà perché si biforcano e Read more.
NON PENSATECI NEANCHE
Nulla d’insolito in un bar, alle diciannove e trenta, se un uomo e una donna ordinano due spritz senza guardare, Read more.