QUADRO 2 – 3/10

(La tragedia di un curatore di mostre)

 

Piove (è uno stillicidio)

Pioggia dall’universo, senza fine (mito del diluvio)

Arte (visione miracolosa dell’essere)

Non so cos’è l’arte, non lo so, ti dico, non ho teorie

Non ho un metodo e non ho una tecnica

Come un contadino, come un giardiniere faccio

Essere artisti significa opporre all’esistenza un progetto totale di sé

(ciò è folle)

In ogni caso è una notevole prova di nervi (un simile ardire)

Oggi gli artisti amano essere incolti (fin troppo)

Piove e basta…non so cos’è l’arte, ti dico, (keine anung)

Penso di fare l’arte in verità è l’arte che fa me

L’ineguagliabile logica di essere sé stessi

Conviene, boh, non lo so (non è questo il problema)

Essere se stessi è un vizio, una patologia, un’allucinazione

(risataccia tremenda)

Non si sfugge al demone, è l’unica mia strada, galileo

Non v’illudete, maestà

L’arte è l’unica possibilità di fuggire altrove

La morte è nell’ordine di tutto (che cosa prova la morte?)

Il trionfo della bellezza e della giustizia

Brividi e vampate

Oh madre mia, ci si scorda così presto dei morti

(nel cuore della notte)

Tutti la notte dormono e io non dormo mai

Siamo ridotti in miseria, Galileo

A chi volete che importi, Maestà

Non abbiamo più il becco di un quattrino

È la solita storia, Maestà, non datevi troppa pena

Tu non ti rendi conto, sono a pezzi

Mi sento vivo e morto allo stesso tempo

Un uomo come voi, Maestà (buona notte)

Aspetta, non andartene, parliamo ancora un po’

(una lacrima sfavillò negli occhi)

 

(Da “La questione del Gatto”, inedito)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NOTTURNO N24
Altra proprietà della luce è quella di propagarsi nel vuoto. Abbiamo: un autoarticolato di gasolio che a quell’ora aveva già Read more.
AI FANTASMI 15
groppo alberi verande siepe nonno rosa _ rimuginava scritto da parole dense dietro il vetro uno specchio elettrico_ ada afa Read more.
TRE DIVISO
Comperata da Jiang Cheng insieme alla sua compagna durante un temporale estivo, la vedo allontanarsi: alla deriva su onde impietose, Read more.
(LA SECONDA)
Da una finestra del terzo piano, la prima (abbastanza visibile quindi per dimostrare) una delle due donne parla di una Read more.
CANTABILE OSTINATO VII
simili a queste gazze ciarliere sul guard-rail ideuzze appena zampillate le mie uova covate ancora calde qui le deposito ma Read more.
SOGNO
Parenti o amici morti, talvolta, rivivono nei sogni. Nel tempo presente del sogno, le passioni e gli interessi della vita Read more.
LACRIMAE RERUM 10
Rondini che planano alte nel cielo rivelano immensità nell’azzurro, sfiorano il caldo viso dell’estate garrule come bambini che giocano a Read more.
FUORI LUOGO IL TEMPO (5)
Quando ha dato inizio al movimento c’ero,   sulla spalla di Dio esplosivo,   discreta come pulviscolo   emettevo un Read more.
TURISTI
Non lo sanno i turisti, no, quali sono i vicoli dove più soffia il vento forte, né dove non ha Read more.