BENESSERE MILITANTE – ultima scena

Cielo limpido e niente afa, serata estiva atipica nel veneziano, asciutta.
C’è un gran silenzio in giardino, solo rane dai fossi e grilli nel prato, la luna specchiata nell’acqua
della piscina, nel portico i cani stesi sul fianco a lato del dondolo ansimano un poco. Tutti dormono,
d’altronde è molto tardi. Fosse la scena di un film horror adesso l’assassino scivolerebbe lungo le
pareti del corridoio arrivando alle camere da letto e ucciderebbe l’intera famiglia, lasciando qualche
messaggio satanico scritto con il sangue su un armadio laccato bianco. Per creare più ansia si
potrebbe riprendere con una telecamera a infrarossi. Scontato l’audio con il respiro veloce o il
battito cardiaco del killer.
Il cinema, che passione.
Il cinema, che arte.
A pensare al suo di film, così all’improvviso, in una serata estiva atipica nel veneziano -cielo
limpido e niente afa, asciutta-, gli è venuta voglia di guardarne uno, di coccolarsi con un classico e
visto che il tema era quello, sceglierà Shining. Cappuccetto Rosso, Cappuccetto Rosso, su! Apri la
porta!
Col mozzicone della prima accende una seconda sigaretta, per un attimo una rana gracida più forte
delle altre forse a ricordargli il buon proposito di smettere.
«Per fortuna è venerdì.»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ELENA
grifagna di buon mattino all’abbaio del cane del signor crisippo la rimpatriata ci conosciamo? ”L’anno scorso la mia pronipote” oggi qui per Read more.
PROTEGGIMI DALLE CANZONETTE
proteggimi dalle canzonette & sii il mio ascensore per il sento piano & ti prego sii pulsante & possiamo anche Read more.
COME DA FINESTRA
come da finestra . prevista pioggia . musica soffice . bottles Read more.
SEMPRE LIEVE E PONENTE
  In un salotto stile Luigi Filippo – piuttosto malandato in verità, ma in una casa patrizia ancora ben conservata Read more.
SONO PIEGHE D’INVERNO E
sono pieghe d’inverno e la somma di vite queste vite – le piccole cose di segni lontano nelle stanze divine Read more.
LANCIANDO UN GRIDO
  Lanciando un grido d’attenzione, io esclamo un giorno sì e uno no (vale a dire spesso sì e spesso Read more.
ASCIUTTA E SECCA VOCE
Asciutta e secca voce a notte, rara, basta all’avara immersione nella fonte, frattanto che si guada la fiumara, il letto Read more.
NOVANT’ANNI
La signora compie novant’anni: la sala del ristorante è dedicata a lei oggi. Due palloncini color fucsia – un nove Read more.
QUADRO 1
(dimmi bambino che fai lì tutto solo)     … (il quadro che apre la mostra) Tutti i quadri della Read more.