ALMUERZO

Benché gli storici facciano risalire l’evento a ben altre circostanze noi  crediamo fermamente che l’inizio della nostra Era coincida con un fotogramma cinematografico e un grido perfettamente collocati nel tempo.  L’ultimo volo dell’attore – registrato anche come il più spettacolare: 2 luglio ’48, Johnny Weissmuller batte ogni record saltando da una liana all’altra per una distanza di oltre 50 metri; e senza il minimo errore. E’ solito fare voli contenuti, per esigenze non c’è necessità di spingersi troppo pericolosamente, ma in L’uomo-scimmia e le Sirene  tenta la sortita riuscendo per l’ennesima e ultima volta a non fallire la presa.  La scena, ovviamente, arriverà fino agli angoli del pianeta, compresa una casetta di legno rosso situata nel Vermont nord-occidentale, dove una coppia di anziani quel giorno è morta quasi contemporaneamente lasciando il televisore acceso. Di loro sappiamo davvero poco:  solo quel tiepido e imprevisto declino. Un ciuffo di capelli stinti che una nipote conserva ancora  a Baltimora e un po’ di roba vecchia comprata da alcuni locali. Nient’altro. Né tantomeno chi dei due sia sopravvissuto all’altro in quegli ultimi minuti innaturali: un cadavere ancora caldo sul divano e Tarzan che volava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FRAMMENTO 1
  Orizzonte dal latino Horizon, che limita. Sottointeso è Kyklos – il cerchio. Una delle possibili destinazioni. Una delle moltissime Read more.
SOSPENSIONE
sospensione non era che svilimento del vuoto e il senso tattile dell’abbandono nello sradicamento del se diverso o tempo inverso Read more.
2/10
Com’è la notte, galileo Chiara, maestà, chiara … Tutta colpa del gatto (se ne sta dietro i vetri a guardare Read more.
da MITOLOGIA DEL CENCIO – n.19
Cristalli di enigmi voltarti Lo sguardo retro di chi sa Già marce le gioviali canne Spaziate sul greto del fiume. Read more.
GLACIAZIONI, SPONDILOSI, SINTROMI
Uscendo dall’incontro si presenta la montagna e nel coltroluce la sua criniera di pini ed alberi uno a uno smerletta Read more.
GLI EFFETTI (6)
inesatta ma la] topografia rende la sterilità dei luoghi sterza via come alcune luci incandescenti alcune sàltano e còlano in Read more.
DENTRO / FUORI – 8
Fuori: l’archetipo di un processo incontrollabile, l’apparenza sensoriale e il paesaggio inconoscibile, la rivolta che si tradisce e la follia Read more.
BOCCA
Ho sognato che ero dentista e dovevo togliermi un dente, cercavo altri dentisti ma nessuno voleva togliermelo ed ero costretto Read more.
HO SETTE ANNI
Siamo nello studio. Luci puntate e buio. Con forza e fermezza il dottore mi strappa entrambi i lobi nei quali Read more.