NON SA NON RICORDA / 2

tutti vorremmo essere coraggiosi

servono vestiti adatti

né soliti adulti

vengo con te

 

tutti vorrebbero essere questa

cosa in questa parte, o questa

in questa, senza rubinetto che

perde.

 

*

 

la luce del cellulare la

notte sta un po’ e

poi si spegne

 

*

 

un dolore al polpaccio

lana nel settanta

freud prima del 1897

un numero di ospiti

da qualche altra parte

 

*

 

è un isolante elettrico

e ora che facciamo

dove andiamo

ci serve una visuale migliore

una gabbia per gli squali

 

*

 

devi ascoltare sembra che ripetano

in attesa della manica

appena fa buio si va

cinque o sei ore

all’estremità nord o

all’estremità nord del fiume

tu credi che potremo attraversare la città

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TRANSIZIONI – 15
cadono alberi e maciullano cervelli. sventrano false coscien- ze. espropriano la merda dai loro naturali ricettacoli umani. la merda delle Read more.
ALTRI FRAMMENTI (19)
Nell’epoca del mercato globale, non ci si stupisce se un figlio vende l’eroina alla propria madre e non ci si Read more.
BLOCCO TOTALE
Variazione* Appena mi distraggo [le guerre] mi entrano in casa *da A tale of pandemic di Paola Silvia Dolci Read more.
ROMA AGOSTO
È vuoti inattesi Eccezioni, sconcertati Petti nudi davanti alla chiesa Un barista versa mezzo bicchiere Chi canta la sua storia Read more.
PESCI
Prendere un pesce è abbastanza difficile, almeno con le mani. E’ per quello, forse, che si usano le reti. Anche Read more.
QUEL CHE VEDE ANNAZELDA
Annazelda vede le persone che non esistono. Ci va a ballare, ci va a cena. Vede come sono vestite, se Read more.
BENESSERE MILITANTE – Scena XVIII
smontò impettito quasi asfittico cappio al collo mezzo-Windsor lustro ai piedi assai sciuscià socio nuovo di papà In aereo per Read more.
CHE IL SILENZIO RIMANGA
che il silenzio rimanga tra la porta della quinta essenza o un tramite dell’incandescente la mira delle speranze nella ripetizione Read more.
ALL’INCIRCA
Dottore, mi creda, aspettarlo in grembo è stato uno sforzo più grande del parto. Ogni giorno, mille pensieri al secondo Read more.