(L’OCCHIAIA. 92.”Bipedi 12”)

Cerco le chiavi nei posti dove di solito preferisco riporle… rivolto le tasche… frugo tra le scartoffie ammucchiate sulle mensolette sotto il telefono a disco nero… niente! Eppure poco fa mi pare di averle avute per una manciata di secondi giusto sotto il naso. E già un panico impaziente preme per farmi suo, quando, non so come, me le ritrovo fra le dita. Apro il cassetto tirandolo fuori con una veemenza tale da provocare al suo interno formidabili turbinii: sbalzato all’esterno senza tanti riguardi, un foglietto stropicciato fitto in entrambi i lati di parole urlate con una grafia senzalcundubbio mia, sfugge volpeggiando agilmente nel vuoto alle mie mani ansiose di riappropriarsene poi veleggia solosoletto verso la faccia sgraziata spenta occhialuta della donna in attesa dall’altra parte del banco…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GLI ALTRI – n.25
devi metterti 80 formiche sulle dita, mi ha detto la polly. Putain ca c’est fou, ah! mi ha detto LUI. Read more.
STAGIONE SOLITARIA
Attingo al verbo – in questa veste che mi resta     c’è un verde indecente che ramifica a un’idea Read more.
HO CHIAMATO KOREN
ho chiamato koren risponde miyoen Read more.
IL PROFETA DELLE PERIFERIE (20)
Nei giorni successivi Nicola fu avvicinato da due mercanti, il Gatto delle Navi e la Volpe del Deserto, che si Read more.
ALDILA’ DEL CORPO
Aldila’ della finestra Sbiadita nel corpo Su scarpe senza piedi Che tracciano un percorso Alla ricerca di un corpo Fuggito Read more.
A TALE OF PANDEMIC – 26.3.2020 Sebastian, Florida.
Appena mi distraggo, le iguane entrano in casa. Read more.
LE FACCE CHE RITORNANO
E’ venuta a trovarmi una mia ex che non vedevo da anni, abbiamo cenato, ho mangiato troppo, l’ho accompagnata in Read more.
SUL DIVANO C’ERA UN CAGNOLINO E MI GUARDAVA
sul divano c’era un cagnolino e mi guardava. era nero nero come gli angoli dietro ai mobili ed odorava ancora Read more.
PERSONALI SEGNI DI CEDIMENTO
  Tutti gli consigliarono di ricorrere al precotto. Lui disse che non sapeva, che forse prima era meglio se si Read more.