LE SUE MANI ERANO LE ULTIME A SVEGLIARSI

le sue mani erano le ultime a svegliarsi al mattino perché erano stanche di scrivere tanto, così le lasciava a letto su due cuscini apposta per loro e alzava la tapparella camminando su un tapis roulant. di solito lo raggiungevano in cucina dopo che aveva finito la colazione e gli portavano le scarpe già allacciate, per fare prima. aveva un solo paio di scarpe e aveva dimenticato come togliersele, perciò ogni sera doveva strapparle via pezzo a pezzo e poi gli bastava sognare durante la notte che fossero integre per ritrovarle integre il giorno dopo. la ragazza che amava abitava molto lontano, perciò lui la amava da lontano, così lontano che lui le mandava dei baci per farsi ricordare e lei starnutiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I GIORNI QUANTI, pagina 72
C’è stasera, questo strano incazzamento del tempo. E’ da qualche giorno che non demorde. Prima fulmini spaventosi, poi pioggia violenta, Read more.
IL PROFETA DELLE PERIFERIE (19)
Quando, dopo un anno di forzoso camminare, il corteo dei bambini pellegrini giunse nella città davanti al Mare del Peccato, Read more.
LE PAROLE
le parole hanno bisogno d’aiuto – mi dicevi ricordo i luoghi ammuffiti  senza vergogna toujour       toujour       toujour cosa influenza tutto Read more.
I GIORNI QUANTI, pagina 22
C’è un piacere nell’andare dal dottore, perché comunque ci si aspetta di sentirsi dire: sano come un pesce. C’era una Read more.
GLI ALTRI – n.24
e io e il mio grande amico Ger che cerchiamo non sappiamo cosa. Di notte 300 all’ora lucesuiplatani (c’è un Read more.
BAMBOLA DI MAIOLICA
Una bambola di maiolica, pallida e gigantesca, siede a gambe larghe sul divano di velluto nottambulo e punta i suoi Read more.
CANTABILE OSTINATO II
Parliamo della città sfregiata che si allunga ecc. ecc. appesa a un filo un’ombra primavera panni stesi e un colpo Read more.
BENESSERE MILITANTE – Scena XIV (2)
«Perché vogliamo fare questo film? Per lasciare una specie di documento ai posteri?» «Facciamo un film per raccontare una storia.» Read more.
INVERTEBRATI
   Ma questo quanto tempo fa? Un anno, un mese? – non gli chieda di essere più preciso – la Read more.