SEMPRE FIORISCE LA CORANDA

Nella sua testa vive rannicchiato un cuoco. Helenio Pipoca, si chiama, originario di Valmadrera.  Come ci sia finito, quando e perché, né lei né tantomeno il radiologo sanno spiegarselo. La tac comunque ha stabilito esattamente la sua posizione: insinuato tra la corteccia somatosensoriale e il lobo parietale su una brandina di tipo tattico con accanto una piccola cucina a gas. Nient’altro. L’esame ha inoltre evidenziato un ulteriore focolaio: la presenza di un gruppo di operai della Fiomm fotografati nell’attimo in cui scavalcano il cancello di una fabbrica sul lobo frontale. E uno stormo di fenicotteri proprio a ridosso dell’ippocampo. Terzo. Lei dovrebbe sentire come minimo un concerto, dice il medico che sta refertando, mai visto niente del genere. E invece? Lei invece afferma di non aver mai sentito niente. Niente di speciale insomma. Solo il bisogno di indossare sempre più spesso una giacchetta di lana. Per il resto il solito silenzio, mamma che mi ha lasciata e la mia vita  –  e indica con il dito il punto dove abita il cuoco, la sua cucina a gas.  Quel suo minuscolo agosto freddo e perpetuo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LACRIMAE RERUM 10
Rondini che planano alte nel cielo rivelano immensità nell’azzurro, sfiorano il caldo viso dell’estate garrule come bambini che giocano a Read more.
FUORI LUOGO IL TEMPO (5)
Quando ha dato inizio al movimento c’ero,   sulla spalla di Dio esplosivo,   discreta come pulviscolo   emettevo un Read more.
TURISTI
Non lo sanno i turisti, no, quali sono i vicoli dove più soffia il vento forte, né dove non ha Read more.
da MITOLOGIA DEL CENCIO – n.84
Col viso al minimo sguardo Liliale la donna che fu Quando l’alfabeto era smilzo E senza storia il feto innamorato. Read more.
MICHAUX e altre cose (94-95)
3   nevicava paglia sulla luna storta. petali astratti sul sedentario bendato. e i biscotti pizzicati gli mordevano la lingua. Read more.
GATTOMAMMONE
2   Voci che favoleggiano d’incontri ai limiti del deliquio, tramandate da epoche in cui avventurarsi nelle campagne notturne era Read more.
ESICASMO (6)
Gli apostoli dello Zòon Politikòn portavano a spasso i lupi e sogghignavano… benvenuti nell’universo altro dove forse non troverete l’esicasmo, Read more.
UN VERO SPASSO
Occhiali, protesi acustiche, dentiere, gambe artificiali, cinture ortopediche, parrucche. Ecco la nostra coriacea sostanza. Ecco la nostra cremosa consistenza. Gli Read more.