NECROLOGIA CON ARCO NEI BANANI

Oggi vorrei ricordare due parole: Beccamorto –  Spazzino –  Mongoloide. Vorrei ricordare inoltre che nessuno meglio di Anna Maria Carpi e di Ferruccio Masini ha mai tradotto Gottfried Benn in italiano. Ossia: saperle usare le parole. In più, chiarire una faccenda che mi sta a cuore. Non fu il crac degli abbaglianti, né tutti quei salici che all’improvviso allamparono dall’autostrada: gli occhi delle mie amanti mi accecarono. Io sono Carlos Monzon, campione del mondo dei pesi medi dal ‘70 al ’77. Ebbi una vita sconsiderata, fui un donnaiolo, uccisi per strangolamento Alicia Muniz, uruguaiana. L’8 gennaio del ‘95, mentre rientravo al carcere di Las Flores, mi infilai nella corsia di sorpasso a 150 all’ora, l’auto sbandò, si ribaltò non so quante volte. Pagai il mio ultimo conto senza fiatare. A 52 anni.  Col tempo ho imparato a riordinare l’esatta sequenza: Morte – Esequie – Sepoltura. Poi la migrazione dell’anima attraverso il sottoscala. Ricordo perfettamente la striscia bianca che divideva le mezzerie, la pozza di sangue nero, qualcuno che mi puntava contro una lampadina. Le auto della polizia. Il carro attrezzi.  L’odore di balsamo per capelli che mi inebriava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HABITUS
Rattan  palm con o senza spine? Oggi non sono più una brava ragazza dal dis-livello ad interim, inciampando sulle questioni Read more.
FENICOTTERI
Scivolo e cado, mi rialzo e cado di nuovo. Ridono – i merdoni. Mi sanguina un ginocchio. Mi guardo nella Read more.
BENESSERE MILITANTE – Scena 3
Poco da dire bocche cucite impasti spritz e tristezza; dal bar del tempo perduto e olive ascolane via uno alla Read more.
URLO 1
quella notte senza luna due grosse ombre seguiteattorniate da piccole ombre guadagnano il viottolo ombre nere la casa insonne ascolta Read more.
ORCHIDEA AFGANA
ci voleva il bisturi di ieri ultimo scorso per capire che la situazione non è tra le più commendevoli sicuramente Read more.
RITORNO A CASA 3
quella folla a mezzogiorno mezzanotte gli sembrò di sentire il duca con guanti in pelle cappello a falde larghe mocassini Read more.
GUARDI NEGLI OCCHI IL FRIGORIFERO
Di mangiartelo il frigorifero di mangiartela la donna che hai chiuso in frigorifero più buona sarà stata la carne di Read more.
CONSIGLI A UN GIOVANE ASSASSINO
Che il tempo non esiste tu lo sai, Annatommasina, e lo sapeva persino Parmenide. L’Essere è immobile. Tutto permane, uno Read more.
IL PROFETA DELLE PERIFERIE (3)
Stephano disse loro: la vostra terra promessa non è qui, dobbiamo andare via… dobbiamo intraprendere un lungo e difficile viaggio Read more.