DA QUALCHE PARTE

 

si vede un uomo che guida di notte per le strade di una città una sottile patina di pioggia ricopre l’asfalto dall’autoradio esce musica pop l’auto imbocca un viale periferico fiocamente illuminato arredo urbano composto da piccole aiuole alberate e tetre panchine delle fanciulle in gonne di paillettes battono sono in tre come le Parche una batte dei tappeti la seconda dei coperchi l’ultima invece fa proprio la mignotta appena la macchina si accosta a loro le prime due svaniscono mentre la terza si avvicina sexy all’uomo che scrutandola riconosce all’improvviso sul suo volto i tratti salienti che secondo Cesare Lombroso identificavano un criminale grandi mandibole e prognatismo incisivi mediani molto sviluppati zigomi sporgenti naso schiacciato la fronte sfuggente o troppo bassa particolari asimmetrie facciali sopracciglia folte e prominenti occhi strabici grandi orecchie a quel punto l’uomo ha un sobbalzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

BENESSERE MILITANTE – Scena 3
Poco da dire bocche cucite impasti spritz e tristezza; dal bar del tempo perduto e olive ascolane via uno alla Read more.
URLO 1
quella notte senza luna due grosse ombre seguiteattorniate da piccole ombre guadagnano il viottolo ombre nere la casa insonne ascolta Read more.
ORCHIDEA AFGANA
ci voleva il bisturi di ieri ultimo scorso per capire che la situazione non è tra le più commendevoli sicuramente Read more.
RITORNO A CASA 3
quella folla a mezzogiorno mezzanotte gli sembrò di sentire il duca con guanti in pelle cappello a falde larghe mocassini Read more.
GUARDI NEGLI OCCHI IL FRIGORIFERO
Di mangiartelo il frigorifero di mangiartela la donna che hai chiuso in frigorifero più buona sarà stata la carne di Read more.
CONSIGLI A UN GIOVANE ASSASSINO
Che il tempo non esiste tu lo sai, Annatommasina, e lo sapeva persino Parmenide. L’Essere è immobile. Tutto permane, uno Read more.
IL PROFETA DELLE PERIFERIE (3)
Stephano disse loro: la vostra terra promessa non è qui, dobbiamo andare via… dobbiamo intraprendere un lungo e difficile viaggio Read more.
LA CALMA
Come ai matti veri le gocce per star bravi. Read more.
I MIEI TUMULI ROSA
Il signor D. in proposito ci scrive: Dovremmo diffidare delle parole di T. S. Eliot quando nella Terra Desolata racconta Read more.