ANDREA FIDELIS SANTANA

Del tizio che si aggira davanti al suo negozio senza decidersi ad entrare la signorina ci potrebbe dire questo: che è particolarmente alto, magro, che porta un gran cappello nero alla Borsalino. Ma anche questo: se Plutone natale si fosse trovato nella prima casa, potrebbe interessarsi di occultismo, avere vocazioni esoteriche, cosa che, in fondo, non la riguarderebbe affatto anche se varcasse quella stramaledetta porta d’ingresso; se si fosse trovato invece nella seconda casa, potrebbe avere fiuto per gli affari e realizzare concretamente grandi guadagni. Il che, allora, le insinuerebbe qualche preoccupazione. Dato che mai e poi mai la padrona cederebbe quel vaso a meno di duecento dollari. Non fosse che i fatti, in realtà, raccontano una vicenda diversa. Ossia. Che mentre Giove entra nella settima casa, proprio in quel preciso istante, l’uomo spara alla signora colpendola a morte, strattona la ragazza facendola rovinare, scappa via portandosi dietro il misero incasso di quel venerdì. Meno di venti pezzi. Tutto questo prima che la signorina faccia ritorno da Alfa Tauri, nella costellazione del Toro, dove ha cavalcato uno splendido morello arabo. Che suo padre le scodelli l’ultima cucchiaiata di polenta. Che la maestra le dica di passare da pagina sei a sette del sussidiario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TI PIACERAI SICURAMENTE A ME
Più bestia che uomo il mio corpo, che a riprova, alla mia età manda ancora richieste di aiuto illetterate: tanti Read more.
06.59. AM. INTANTO I SENTIMENTI SNERVAVANO
Intanto i sentimenti snervavano, restavan lì, a bocca aperta, senza fare un passo. Non sarebbero andati mai via. Li chiamavi, Read more.
(L’OCCHIAIA. 89.)
   Sull’assolato terrazzo, irreali nella tremolante calura pomeridiana, due affiatati volpini – la mia Clite giovanissima e una Clite così Read more.
TRANSIZIONI – 1
dall’una all’altra parte del cavedio. nei fossati di luce lunare. appesi a traverse massaie il ricamo. schiuma molteplici quotidianità. d’altra Read more.
L’ANDIRIVIENI
il vento sfoglia il libro sul grembo il mento sul petto le mani forano il vuoto la poltrona di vimini Read more.
EFFETTO
  posso attraversare sia quando incrocio il signore con i cani sia dopo, ma anche prima di incrociare il signore Read more.
AB ASPERA AD ASTRA
Adele aristocratica, anziana, autosufficiente, ancora avvenente, assente alcuni anni amato ambasciatore, accolta abracciaperte all’accreditato ”Almo Albergo Alvizio”… avendo anticipatamente autorizzato Read more.
DE QUINCEY
Tutto questo tempo che passa inutile e blasfemo, poi: dove cazzo va a finire? C’è una differenziata apposita? Oppure è Read more.
LA SCADENZA DI GIOBERTI
eravamo in quarantena alticcia ma consapevoli del disastro sentimentale occorso a Manolo lui sempre disponibile all’adulterio come missione imperdibile per Read more.