TUTTO TUTTO TUTTO

Io so tutto

tutto tutto tutto.

So i nomi i cognomi gli indirizzi i numeri di telefono i numeri del lotto i numeri delle scarpe che la gente porta ai piedi.

So dove sei stato ieri e dove te ne andrai domani

(scappa scappa pure che intanto non scappi).

Dietro alle colline sul versante occidentale di una località fortuita si nascondono tre uomini

uno è miope

l’altro è stronzo

il terzo è morto l’altro ieri

(lo sapevo che il terzo sarebbe morto però non gliel’ho detto).

So tutto e come dicevo prima so tutto

tutto tutto tutto.

Sono la via la verità e la luce che non ho mai pagato in vita mia.

Drinn drinn. Suona il campanello.

“Chi è?” chiedo.

“Siamo quelli della luce. Lei ha un arretrato di ottantasette anni. Vorremmo riscuoterlo.”

“Andate via! Andate via o morirete tutti! Se non sparite subito lui vi troverà e vi ucciderà” li avverto.

“Si calmi Signore” replicano loro. “Chi è che ci troverà e ci ucciderà?”

“Nessuno può saperlo. Nemmeno io che so tutto

tutto tutto tutto” rispondo.

“Correremo il rischio” dicono.

“Così però non vale” mi schermisco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L’ERGASTOLANA
E’ arrivato l’autunno. Ma lei testarda se n’è rimasta silenziosa sotto l’ombrellone. Le ho passato un plaid, si è rannicchiata, Read more.
06.59. AM. SCUSA UN MOMENTO, IO VOLEVO ENTRARE NEL TUO MONDO
Allora leggo: scusa un momento, io volevo entrare nel tuo mondo, che non era caratteristiche belle e buone, ma un Read more.
CONCLUSIONE
l’imperatore cinese ha torto, gettandosi. brucia come un cespuglio. è per fede.   non si distingue più la scena, gli Read more.
GELICIDIO
Piove a pulviscolo che bagna tutta la giacca – però piano, che non sembri. Piove a scroscio che inzuppa fino Read more.
GLI ALTRI – n.18
ti ho conosciuto col phone sparato sui piedi. Per asciugarli, dopo la doccia. Adesso ti rivedo e il phone è Read more.
OSTRUZIONI 2
l’incendio igienizzante quindi la superficie della terra della terrazza galleggiano per estremi] sàltano le mani [nota al campione pervenuto da Read more.
COPULAZIONE
In brevi formule nascoste lunghe facoltà di qualificazione e abilità di sostanziare le potenze e sgrammaticarci tutti   Se ogn’altra Read more.
LE DUE SIGNORE
una passeggiata tra 91 e 96 anni movimenti lenti incollano l’aria a carezze funamboliche da mani ossute viottoli pietrosi fuori Read more.
TRANSIZIONI – 2
attraversa incolume la strada nel sole forestiero dell’estate. vieni dici con me al limite sul marciapiede opposto. e resto a Read more.