CANZONE PER ANDARE IN MASCHERA

sciolgo la maggior parte delle abbreviazioni

fuorché le più comuni sempreché non intervengano

impedimenti si distingue u da v

alle abbreviazioni così mantenute riconduco

per uniformità varianti di minimo vaglio

è stata segnata l’apocope nelle seguenti occorrenze

lascio inalterate le formule dell’inscriptio

e quelle finali di saluto solo

se le abbreviazioni non dànno adito a dubbî

modernizzo accenti apostrofi cifre

conservo le forme in tio tia la congiunzione et

l’h etimologica e paraetimologica i plurali

in i geminata rendo con ae oe la e cedigliata conservo

l’iniziale maiuscola nei nomi

e dei mesi e dei giorni

degli organi delle cariche pubbliche

degli ordini religiosi dei titoli

nobiliari e di chiesa ma rendo

sia chiaro sempre minuscoli d’altro canto

quando di fronte a cruces non so suggerire

integrazioni o interpretazioni ìndico con 3

puntini e un interrogativo tra quadre

i passi fisicamente perduti e quelli per me

impossibile determinare quando fosse perpetrata

la spiacevole mutilazione chiudo tra quadre

le congetture e aggiungo

un domandativo fra tonde quando l’ipotesi

non persuade 3 puntini tra quadre indicano

dove certi supplementi marginali furono mozzati

si badi che in corpo minore segnalo

l’esistenza in carattere grasso

sopra i rancori particolari

sia pur cadendo in inesattezze parecchie

dal posto in cui vengono a trovarsi

detti segni di richiamo

o aggiunti in margine o in sopralinea

non sprovvista neppure essa di rabeschi

quantunque più scarsi e semisvaniti

per causa della complicata mischianza

SCIAGURATAMENTE

NON FUMMO

ABBASTANZA

VELOCI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FRAMMENTO 1
  Orizzonte dal latino Horizon, che limita. Sottointeso è Kyklos – il cerchio. Una delle possibili destinazioni. Una delle moltissime Read more.
SOSPENSIONE
sospensione non era che svilimento del vuoto e il senso tattile dell’abbandono nello sradicamento del se diverso o tempo inverso Read more.
2/10
Com’è la notte, galileo Chiara, maestà, chiara … Tutta colpa del gatto (se ne sta dietro i vetri a guardare Read more.
da MITOLOGIA DEL CENCIO – n.19
Cristalli di enigmi voltarti Lo sguardo retro di chi sa Già marce le gioviali canne Spaziate sul greto del fiume. Read more.
GLACIAZIONI, SPONDILOSI, SINTROMI
Uscendo dall’incontro si presenta la montagna e nel coltroluce la sua criniera di pini ed alberi uno a uno smerletta Read more.
GLI EFFETTI (6)
inesatta ma la] topografia rende la sterilità dei luoghi sterza via come alcune luci incandescenti alcune sàltano e còlano in Read more.
DENTRO / FUORI – 8
Fuori: l’archetipo di un processo incontrollabile, l’apparenza sensoriale e il paesaggio inconoscibile, la rivolta che si tradisce e la follia Read more.
BOCCA
Ho sognato che ero dentista e dovevo togliermi un dente, cercavo altri dentisti ma nessuno voleva togliermelo ed ero costretto Read more.
HO SETTE ANNI
Siamo nello studio. Luci puntate e buio. Con forza e fermezza il dottore mi strappa entrambi i lobi nei quali Read more.