LA GITA A NASCONDINO

Enigma della fame nascere

Sisma d’etere non trovare

Appiglio o fregio il bello: es-

Sere scontenta. Con genio me ne andai

Chissà dove, dove barcolla il serpente

Ferale e la salvezza vìola la luna

Inutile germoglio senza anima.

Mogio mogio fu il conflitto

Dell’eresia di sbattere la nuca

Pronta alla morte. Il compleanno av-

Venne feretro vuoto, tonico il lutto

Di ridere finalmente. Cruciale il nodo

Di condanna quando il danno

Di evitare fratelli sorride negli scogli

Di annegati epitaffi. Anima chiara te ne

Andasti dove stimola la fionda un altro

Occaso ridanciano pargolo orfano.

Uff, piangere non voglio né famelica

La gita a nascondino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

IL RESTAURO
La tela grossa del seicento mostra  un soggetto dell’ottocento , forse c’e stato un recupero  vista la dimensione ridotta del Read more.
FRANCESCO 5
Non ha mani. Non ha collo. Non nitrisce, non nuota, non rotola. Non ha inverno. Non ha pace. Non ha Read more.
LE VESTALI INARRIVABILI
Non so vorrei sapere ma poi non è così semplice sapere mentre tu mi schiodi dal torpore stupefatto di quella Read more.
da RAPSODIE (5)
Enoch respira il mio respiro, mi ha graffiata ancora. Sciogliendomi in scintille e rumori, prismi cicloptici di pulsazione adefaga, oscilla Read more.
da STRADE E TAMBURI DI SABBIA 2019
conservi nel tuo sorriso cale e golfi come un segnalibro di passate stagioni s’alza il vento e ai tuoi fianchi Read more.
( sforziamoci perché / rimanendo indietro / non ci accorgiamo troppo tardi di questa celerità del tempo velocissimo )
limite. non toccati. arrivano con le mareggiate. rivolti giocattoli. bello dello spazio d’inverno. lenitive disunzioni sul propagarsi di angoli incise Read more.
IL POETA DI PIRITE
Su le ghironde e le chincaglie i ribecchini e le arciviole strette, strombano canzoni con cenette, premi semiscemi a base Read more.
BLU (ALMOST 7:00 AM…)
Quasi le sette, e vi è un blu ancora di un blu che confeziona esteso tutte le cose. La platea Read more.