SOMMOSSA

Oggi mi sento Ottocentesco e voglio organizzare una sommossa. Ci appostiamo, tutti e mille, intorno al crocevia dove arriverà il Priore. Armati di coltelli, passiamo il tempo a mangiare gelato e Speranze. Aspettiamo qualche eternità, sventolando bandiere. Infine il Priore arriva, in carrozza. Allora tutti in azione, a sparare, sparlare, grignare, in nome dell’Idea. Finché lui, il Priore, ormai nudo, non potrà fare altro che abortire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L’ERGASTOLANA
E’ arrivato l’autunno. Ma lei testarda se n’è rimasta silenziosa sotto l’ombrellone. Le ho passato un plaid, si è rannicchiata, Read more.
06.59. AM. SCUSA UN MOMENTO, IO VOLEVO ENTRARE NEL TUO MONDO
Allora leggo: scusa un momento, io volevo entrare nel tuo mondo, che non era caratteristiche belle e buone, ma un Read more.
CONCLUSIONE
l’imperatore cinese ha torto, gettandosi. brucia come un cespuglio. è per fede.   non si distingue più la scena, gli Read more.
GELICIDIO
Piove a pulviscolo che bagna tutta la giacca – però piano, che non sembri. Piove a scroscio che inzuppa fino Read more.
GLI ALTRI – n.18
ti ho conosciuto col phone sparato sui piedi. Per asciugarli, dopo la doccia. Adesso ti rivedo e il phone è Read more.
OSTRUZIONI 2
l’incendio igienizzante quindi la superficie della terra della terrazza galleggiano per estremi] sàltano le mani [nota al campione pervenuto da Read more.
COPULAZIONE
In brevi formule nascoste lunghe facoltà di qualificazione e abilità di sostanziare le potenze e sgrammaticarci tutti   Se ogn’altra Read more.
LE DUE SIGNORE
una passeggiata tra 91 e 96 anni movimenti lenti incollano l’aria a carezze funamboliche da mani ossute viottoli pietrosi fuori Read more.
TRANSIZIONI – 2
attraversa incolume la strada nel sole forestiero dell’estate. vieni dici con me al limite sul marciapiede opposto. e resto a Read more.