Sarà una foresta di rovi molto romantica

Risponda solo con “molto, abbastanza, poco, per niente”.
Ha capito?
Glielo devo ripetere?

Molto, abbastanza, poco, per niente.

Le ricordo che può interrompere questa telefonata quando
vuole
anche ora
se lo desidera.
La sua privacy sarà tutelata dalle normative
vigenti, (omissis).
Scusi se parlo in fretta.

Cominciamo?
Sarà una breve intervista
un sondaggio demoscopico.
Se non dovesse capire una domanda, mi interrompa pure
non si faccia problemi.
Gliela ripeterò volentieri.
È il mio lavoro.
Le ricordo il mio nome
io sono Donatella.

Molto, abbastanza, poco, per niente.

Accoglierebbe con simpatia la venuta in terra dell’anticristo?

(…)

Perfetto.
Continuiamo.
Quante volte si masturba nell’arco astrale di un plenilunio?

(…)

Non entri nei dettagli, la prego. Non sono pertinenti.

(…)

No, si figuri, succede…
Comunque andiamo avanti.
Secondo lei, una coccinella in cattività soffre?

(…)

Molto bene.
Sarebbe d’accordo a sostituire l’ora legale con l’ora del lupo?

(…)

Ok.
Le piacerebbe trovarsi in mezzo a una scena del crimine?

(…)

Certo. Non nel ruolo di vittima, si capisce…
Allora?
Molto, abbastanza, poco, per niente?

(…)

La solleverebbe sapere che ore sono adesso a Kathmandu?

(…)

Le manca, al tatto, l’antica fragranza dell’elenco telefonico cartaceo?

(…)

La penso come lei.
Perdoni l’intrusione poco professionale.
La frase: “Sarà una foresta di rovi molto romantica”, le sembra degna di nota?

(…)

Scusi, può ripetere?

(…)

Molto, abbastanza, poco, per niente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

IL MOTEL DEL SIGNOR GRIGOLI
C’erano ovunque televisori accesi. Si respirava aria di guerra atomica. A Comiso i cruise erano in codice rosso e si Read more.
SIEDE UNA VECCHIA
siede una vecchia sul desco della sera rammenda i calzini della luna presto arriveranno i cuccioli col muso d’oro già Read more.
ora che (13) – marzo 1980 –
così stando sempre disteso faccia all’aria e gambe appena divaricate immobile sul letto e in silenzio in effetti sto sviluppando Read more.
INCONTRI
Una pietra in un bar la battigia in un cinema le facce si accavallano in un peripato si sovrappongono nuove Read more.
(L’OCCHIAIA. 76.)
Inaspettato e per ciò doppiamente gradito, sulle distratte superfici incolori delle vetrine a tutte le ore ingrigite dai soliti svogliati Read more.
COMMESSA
Sorpresa nella più totale disinformazione si trincerò dicendo di non essere tenuta a riferire cifre e resoconti. Read more.
NUVOLA ROSSA
Leggo le notizie e mi rendo conto che è il lancinante l’oggidiano orizzonte degli eventi… una grande Nuvola Rossa annuncia Read more.