IL CUCCHIAINO della domenica: (cimitero di San Michele, recinto XV – settore evangelico)

Non posso dire di avere provato la stessa emozione che provai davanti la tomba di Pound. A dirla tutta ho un ricordo vago: temo persino di non essermici soffermato. Eppure Iosif Brodskij è sepolto a due passi, anche lui nel recinto XV – settore evangelico del cimitero di San Michele, e certamente gli avrei fatto la visita che meritava, l’avessi conosciuto e amato come l’ho conosciuto e amato dopo. Che faccia abbia adesso? E’ improbabile sia la stessa di allora, considerato che è morto da 23 anni e due mesi. Assurdo, poi, pensare possa bere ancora vodka o fare bolle di sapone, nemmeno sottoforma di spirito. E’ solo in un paio di poesie che mi è possibile ancora incontrarlo com’era, anzi, per l’esattezza, in una: stretto in un abitino blu mentre è in viaggio verso l’amata Cape Cod – “l’uomo riflette sulla propria vita come la notte sulla lampada” – ma anche sulla propria morte, aggiungo io. E infatti lui rimugina sugli anni passati dal quel giorno, che sono 23 dicevo, ma stranamente non ne cava fuori nulla. Mi da’ una pacca sulla spalla e mi sorride: per essere stato, o anche solo passato davanti la sua tomba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LA TERZA FIGLIA
A volte, quando anche la seconda fra le tue figlie è rientrata, saranno le quattro del mattino, e tu finalmente Read more.
INTERNO UNO
Quando l’Uomo creò Dio, Annabianca era impegnata in un’altra conversazione, perciò non vide sorgere la Luna et le Stelle, né Read more.
NIENTE E’ DIVERSO E SE E’ DIVERSO NON E’ MAI VERAMENTE DIVERSO
I 6 effetti benefici del bicarbonato. I 5 vantaggi della frutta secca. I 9 cibi più ricchi di iodio. Gli Read more.
(capitolo quattordicesimo) E GLI AVOCADO SPARIRONO NEL GIRO DI UNA NOTTE
La dottoressa citofona a Gina e le dice di chiamare l’ascensore. Il computer è riparato. Gina preme il pulsante, attende Read more.
ora che (6)
– lo scrivere e il parlare sono presi a pesci in faccia dal fare – appunto tu cominci a fare Read more.
IO SONO JACK SMITH (II)
Non saluto alle spalle della gente. Io sono jack smith. Se ti giri dopo che ti ha detto addio non Read more.
IL FLUSSO
C’è questo flusso e bisognerebbe eliminarlo. O meglio, sarebbe meglio se non ci fosse. E invece c’è. È in posizione Read more.
ora che (5)
‘ehi tu’ (ma si ‘ehi tu’) ‘io’? ‘tu, dove stai andando?’ ‘non posso?’ ‘hai con te il biglietto?’ ‘certo che Read more.