IL CUCCHIAINO della domenica (diario – odierno – della guerra al maiale)

Ormai si assiste all’incredibile. Ma io me la godo e mi sento un cazzo e mezzo. Perché al contrario dell’utente medio – e uso questo termine volutamente – so che tra opinioni, stime, calcoli, aspettative e ciò che veramente accadrà su questa terra c’è poca, pochissima, più spesso nessuna relazione. E infatti mi interesso molto poco, pochissimo, più spesso niente affatto dell’opinione media del nostro utente medio che qui non posso definire che come si definiva un tempo: il convinto. Questa dei bambini, però, è agghiacciante. Forse il punto di non ritorno del viaggio verso l’idiozia della cultura occidentale. Adesso li intervistano sui problemi climatici e sul futuro del pianeta come fossero scienziati coi peli nel culo. I bambini capite? Gli stessi che tornati a casa vengono zittiti dai genitori non appena aprono bocca. E che per un mal d’orecchi non vanno dal medico ma ancora dal pediatra. Stiamo in campana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LA TERZA FIGLIA
A volte, quando anche la seconda fra le tue figlie è rientrata, saranno le quattro del mattino, e tu finalmente Read more.
INTERNO UNO
Quando l’Uomo creò Dio, Annabianca era impegnata in un’altra conversazione, perciò non vide sorgere la Luna et le Stelle, né Read more.
NIENTE E’ DIVERSO E SE E’ DIVERSO NON E’ MAI VERAMENTE DIVERSO
I 6 effetti benefici del bicarbonato. I 5 vantaggi della frutta secca. I 9 cibi più ricchi di iodio. Gli Read more.
(capitolo quattordicesimo) E GLI AVOCADO SPARIRONO NEL GIRO DI UNA NOTTE
La dottoressa citofona a Gina e le dice di chiamare l’ascensore. Il computer è riparato. Gina preme il pulsante, attende Read more.
ora che (6)
– lo scrivere e il parlare sono presi a pesci in faccia dal fare – appunto tu cominci a fare Read more.
IO SONO JACK SMITH (II)
Non saluto alle spalle della gente. Io sono jack smith. Se ti giri dopo che ti ha detto addio non Read more.
IL FLUSSO
C’è questo flusso e bisognerebbe eliminarlo. O meglio, sarebbe meglio se non ci fosse. E invece c’è. È in posizione Read more.
ora che (5)
‘ehi tu’ (ma si ‘ehi tu’) ‘io’? ‘tu, dove stai andando?’ ‘non posso?’ ‘hai con te il biglietto?’ ‘certo che Read more.