CIFRONESTO

Solo un salamino di cinghiale
Con cui si fa sesso in ospedale
Studiando Mimnermo
L’acerrimo
Passano stagioni non l’onorinano
I figli
Cambia senza preavviso
Il protosesso sgrassato
Produrrà orrore e corna
Alla beata Cifronesta che
Non avendo disposto
Si troverà impreparata
Per ciò concesse poi
Il porto a ogni porto
Cifronesto lo dice in queste pagine
Proprio quando la Grecia attaccò l’Italia
E parecchi domini furono spersi e persi

Il secolo non asseconda il minuto
Per dirla facile
Il secolo sconquiglia il millennio
Cifronesto ebbe piacere a imperversare
Senza preavviso
Sulle lettere cruscarde
Come una cimice di cioccolatto
Rovinando la crema di ricotta
Detta dagli anticruscardi caccollatta
Versata anche sui geloni nei melloni

Cifronesto
Tentò baci ai termosifoni
Alle pareti che chiedevano dimmelo e non dammelo
Alle feste di commiato
Sciogliendo i capelli dai cappi scorsoi
Mostrandro il nulla di un reggipetto salato
Ossequiando la figura di un papa accogliente
Poi succhiando vita a un grappolo di uva gerusalemme
O santamaria
Citrigno quanto un fallo priapico
In slurpo di cartone
Nessuno si siede stasera
Il culo non lo abbiamo
Capo dove l’abbiamo perso
Cazzo Cifronesto
Non augurarti di trovarlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DI DOMENICA
Mi piace di domenica andare nei paesi dove non conosco nessuno. Come ospite non invitato curiosare fra strade che non Read more.
DIDASCALIE 6
1. Dove finisco io E dove cominci tu Che sei sempre io E pure non lo sei più 2. Una Read more.
AFORISMI IN SOSPESO
siamo il risultato di   un esordiente attempato può ancora   il cane muore dalla felicità dopo aver rivisto   Read more.
(PRIMO E SECONDO ADDIO)
Non esistono addii, al paese: Ci incontriamo e poi ci salutiamo, Alla prossima volta, anno stagione mese – Niente addii, Read more.
FREDDO
A una sconosciuta dal senno lunare.     Poi si è voltata un giro, due tre, la giacca lunga il Read more.
DIVELLERE
possono trasmutare l’uno, e prima ancora la ragione, per forma di malaria. sono situazioni. soltanto Ippocrate sostenne che una quantità Read more.
LACRIMAE RERUM 16
(ripelliniana)   “Lasciatemi in pace, sarabanda di grida, cacofonia di demoni che bussano con facce grifagne ai vetri invocando la Read more.
CHIROMANZIA
Chissà perché scorrono per rincorrersi senza trovare il punto, assetate e incallite, testarde di pieghe. Chissà perché si biforcano e Read more.
NON PENSATECI NEANCHE
Nulla d’insolito in un bar, alle diciannove e trenta, se un uomo e una donna ordinano due spritz senza guardare, Read more.