ANCORA SULLA BREXIT

Perché si celebrano ogni anno con tanto di investimenti pubblici ricorrenze come (solo per fare un esempio) la sagra del “cannolo di Piana degli Albanesi” o la festa del “mercato dei cavalli di Prizzi”? Semplicemente perché a Piana degli Albanesi alla produzione del cannolo e a Prizzi al commercio di bestiame la comunità locale attribuisce un enorme valore, considerandoli entrambi patrimonio imprescindibile della storia di quel territorio, patrimonio che non può e non deve perciò essere dimenticato pena la decadenza dell’identità di quel territorio stesso. Immaginando però una “sagra del cannolo di Piana degli Albanesi” celebrata a Prizzi o un “mercato dei cavalli di Prizzi” celebrato a Piana degli Albanesi ci metteremmo a ridere. Dagli inglesi dovremmo imparare anche questo: hanno visto con giusto anticipo quanto fosse imprudente, nel nome del vantaggio dell’uniformità dei sistemi bancari europei, applicare una norma svizzera in una regione tanto diversa come la Sicilia (non è andata esattamente così ma importa poco) solo perché a Basilea funzionava ed era la migliore possibile. E che non tener conto di tradizioni e storia economica di una comunità, fosse pure la più piccola, equivale a tralasciare una parte fondamentale della storia di quella vita locale pena la decadenza della vitalità economica di quella comunità stessa. Che è quello che sta succedendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEMPRE LIEVE E PONENTE
  In un salotto stile Luigi Filippo – piuttosto malandato in verità, ma in una casa patrizia ancora ben conservata Read more.
SONO PIEGHE D’INVERNO E
sono pieghe d’inverno e la somma di vite queste vite – le piccole cose di segni lontano nelle stanze divine Read more.
LANCIANDO UN GRIDO
  Lanciando un grido d’attenzione, io esclamo un giorno sì e uno no (vale a dire spesso sì e spesso Read more.
ASCIUTTA E SECCA VOCE
Asciutta e secca voce a notte, rara, basta all’avara immersione nella fonte, frattanto che si guada la fiumara, il letto Read more.
NOVANT’ANNI
La signora compie novant’anni: la sala del ristorante è dedicata a lei oggi. Due palloncini color fucsia – un nove Read more.
QUADRO 1
(dimmi bambino che fai lì tutto solo)     … (il quadro che apre la mostra) Tutti i quadri della Read more.
ANUBI
con la lampadina accesa tra i denti sospeso nella piena luce del giorno di lato all’uomo che sfiletta acciughe salate Read more.
VIII)
loro mi spogliano giocando e ridendo io mi sbuccio le ginocchia, io mi faccio crescere i denti gli infermieri parlano Read more.
LINGUE ALTRUI
Masticavano vuoto gli antenati del neolitico, resina di betulla e poi ci fu il mastice di Chios a tenere in Read more.