HO RISO PIU’ DI TE

sei hai riso
ho riso più di te
se ti hanno detto eccetera
l’hanno detto più a me
se te ne vai
affronto la mia giornata
dalle 05.45 alle 24.45
come se non ci fosse un domani

una partita a scacchi
mi dice che non è vero
se vinci contro te stesso
puoi vincere contro chiunque
monologhi sempre lunghi
svolgendo trame
mai oltre due riflessioni

i vecchi sono i padroni
della spiaggia e del passato
oggi è più faticoso di domani
esagerano storie
considero poco le loro idee
di spartizione demaniale
con la bassa marea
soluzioni
da spazi mentali affollati

provo ad ascoltare
le onde con i polmoni
c’è sempre una bestia
che deve soffrire
per un’altra che vuole amare
il cielo blu oltremare
la sdraio si asciuga
con le cicche e birre all’alba
è vero
le illusioni cambiano per niente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

l’asteroidicello gamma (il lavoro mentale) 42’78
poi dopo nulla (25.09) poi dopo nulla. Read more.
INCANTEVOLI POLLUZIONI
è arrivato Enrico mio dolce sodale che quel malmostoso di Newman ci ricama su con perfida e infida giaculatoria sui Read more.
DISINFETTARE GLI UTENSILI PER EVITARE INFEZIONI
Io le persone che amo non le voglio vicino a me. Ciò, nell’ambito della psicologia, può essere visto come un Read more.
ORE O SECONDI
ore secondi e mai uno tornato indietro l’ennesima rissa in discoteca e mai una in un museo dimmi dove sei Read more.
SULLE RIVE DEL TONTO (39)
Elio mi regala come regalo di compleanno un cofanetto. I gioiellieri amano conficcare dentro ogni loro cofanetto un anello o Read more.
IL CUCCHIAINO della domenica (diario – odierno – della guerra al maiale)
Ormai si assiste all’incredibile. Ma io me la godo e mi sento un cazzo e mezzo. Perché al contrario dell’utente Read more.
l’asteroidicello gamma (il lavoro mentale) 41’78
letizia (11.09) letizia: ‘si sta facendo un baratro tra quelli che leggono fantascienza e gli altri. non lo capisco. io Read more.
SE VUOI CAPIRE LO SPECCHIO
Contrario al leggere devi parole mie le capire vuoi se perciò, dell’inversione mondo il è mio il e specchio uno Read more.