l’asteroidicello gamma (il lavoro mentale) 16’78


il cittadino perfettamente storico
le chiamo per accelerazione allucinazioni acustiche. e si tratta di formule alfabetiche non simboliche. i numeri qui non sono simbolici. sono immagini immediatamente autosignificanti oltre che scrivere identici movimenti m’inducono a disegnare. scrittura e disegno costituiscono limiti-indizi di divaricazione retroattiva. qui si può decelerando i processi bloccare profondità e superficie scancellare i nuclei dello spazio disperdere le molecole del tempo. ottengo schede esecutive. smetto di crescere di sentire di partecipare. impiegherò sbalorditive e indecifrabili quantità di energia per ripulire di ogni pidocchio e di ogni larvicula un bocciolo di geranyum geranyum.

carmelo bene pensionato e perfetto come me ma senza sogni elimina il proprio corpo cittadino tuffandosi nelle correnti del primo intollerabile rumore in cui s’imbatte (per gli analisti: il rumore di una scala di legno caduta per un colpo di vento).
col fracasso scatenato dalla caduta di una scala di legno un caseggiato di via catania provvede alle specifiche diete alimentari di una bimbina di 7 mesi.

*Gaetano Testa, CIOP, disegno su cartoncino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* * *
Con il disavanzo endemico avente carattere di malattia gli animali e i vegetali di un dato territorio si ammalano e Read more.
SPIRITELLI ROSSI SUI CIELI ITALIANI (liberamente ispirato alle osservazioni di Roger Spinner – Osservatorio di Montsevelier – fonte ANSA)
Spiritelli rossi lampeggiano sopra un temporale nel nord Italia La tempesta si accanisce contro Veneto e Lombardia Gruppi di spiritelli Read more.
PERDE PEZZI
la casa vive e muore in aria perde pezzi si affloscia sulle fondamenta la polvere disegna l’aria ” song of Read more.
NON MI CHIEDERE
Non mi chiedere dove sei perchè non scrivo se ti amo io sono un’isola non potrei esistere se non ci Read more.
ora che (19) – marzo 1980 –
‘quando ti vedo?’ ‘quando vuoi, da qui non mi muovo’ – ora per favore tu dovresti scostarti un po perché Read more.
SOMMOSSA
Oggi mi sento Ottocentesco e voglio organizzare una sommossa. Ci appostiamo, tutti e mille, intorno al crocevia dove arriverà il Read more.
GIACENZE DI MAGAZZINO
pane e cioccolato pane bianco pane nero pane duro pane e panelle pane con milza pane di stelle pane di Read more.
LE OSSA CONTANO
Le ossa contano come le costole rinforzate delle petroliere gli spilli imbastiti nell’orlo delle gonne la sensibilità “alle palpebre di Read more.