ANIMALI CHE SI REGGONO SU UNA GAMBA SOLA

L’occhio esperto noterà subito che nella parte centrale del film mancano alcuni fotogrammi: 1) Il corpo del medico riverso senza vita nella tromba delle scale dopo il volo di dieci metri; 2) La ragazza completamente pelata che fa un pompino al fidanzato dentro lo sgabuzzino; 3) I tralci di vite americana che si abbarbicano lungo la facciata dell’angolo del palazzo; 4) Due operai appesi alle corde di sicurezza mentre tentano di riparare un’antenna della televisione. Ora, perché il regista alla fine abbia deciso di tagliare queste immagini non ci è dato sapere, sappiamo però che il vero problema dei polpi – spiega il produttore – sono i loro tentacoli, succede che nei rituali amorosi molto spesso non riescano più a districarsi. Chi vuole intendere intenda, conclude. Solo della ragazza dice al volo qualcosa: vista da dietro gli era sembrata un uomo, o peggio la testa di un manichino. Quando si era girata la bava le colava e aveva vomitato. Indossava degli occhiali da vista. Poi si era accartocciata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LA TERZA FIGLIA
A volte, quando anche la seconda fra le tue figlie è rientrata, saranno le quattro del mattino, e tu finalmente Read more.
INTERNO UNO
Quando l’Uomo creò Dio, Annabianca era impegnata in un’altra conversazione, perciò non vide sorgere la Luna et le Stelle, né Read more.
NIENTE E’ DIVERSO E SE E’ DIVERSO NON E’ MAI VERAMENTE DIVERSO
I 6 effetti benefici del bicarbonato. I 5 vantaggi della frutta secca. I 9 cibi più ricchi di iodio. Gli Read more.
(capitolo quattordicesimo) E GLI AVOCADO SPARIRONO NEL GIRO DI UNA NOTTE
La dottoressa citofona a Gina e le dice di chiamare l’ascensore. Il computer è riparato. Gina preme il pulsante, attende Read more.
ora che (6)
– lo scrivere e il parlare sono presi a pesci in faccia dal fare – appunto tu cominci a fare Read more.
IO SONO JACK SMITH (II)
Non saluto alle spalle della gente. Io sono jack smith. Se ti giri dopo che ti ha detto addio non Read more.
IL FLUSSO
C’è questo flusso e bisognerebbe eliminarlo. O meglio, sarebbe meglio se non ci fosse. E invece c’è. È in posizione Read more.
ora che (5)
‘ehi tu’ (ma si ‘ehi tu’) ‘io’? ‘tu, dove stai andando?’ ‘non posso?’ ‘hai con te il biglietto?’ ‘certo che Read more.